Alessandra ZeddaOggi alla Kermessè del volontariato internazionale in Sardegna "Connessioni '19", promossa dal Comitato delle Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale, è intervenuta Alessandra Zedda, Assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Sardegna: "Ringrazio gli organizzatori del Comitato CASMI e il portavoce Luca Frongia per tutto ciò che fate ogni giorno per la valorizzazione delle competenze e il vostro ruolo sussidiario in Sardegna. Siete la dimostrazione che buone pratiche internazionali possono essere disegnate e realizzate da numerose organizzazioni sarde. 

Sul ruolo dell'Unione Europea, Alessandra Zedda ha una visione chiara: "Vorrei un'Europa più vicina ai cittadini e più connessa sulla valorizzazione delle competenze dei nostri giovani. La formazione è, nella nostra regione, la tessera del mosaico più importante per contrastare fenomeni come la dispersione scolastica, lo spopolamento e l'emigrazione giovanile. Dobbiamo riportare tutti i nostri giovani nel circuito dell'istruzione e del lavoro. 

La certificazione delle competenze è stato un altro importante tema del discorso della 'titolare' della casella del lavoro e della formazione nella Giunta Solinas: "La certificazione delle competenze è fondamentale e va sempre migliorata. Dobbiamo formare verso i profili che le aziende cercano, mi riferisco alle competenze digitali, all'imprenditoria e allo spirito d'iniziativa. Il lavoro c'è ma bisogna essere in grado di intercettarlo. C'è una forte domanda di profili professionali. Soltanto in Europa, per Connessioni 2019esempio, sono circa 400000 le posizioni richieste nel settore del digitale. La nostra sfida è formare i sardi verso le competenze professionali richieste dal mondo del lavoro".

C'è stata poi l'occasione di ricordare alcune delle buone pratiche promosse dalla Regione Sardegna nel campo della formazione: "Talent Up, Master&Back ed Eurodissey sono soltanto alcune delle buone pratiche messe in campo per i sardi. Stiamo mettendo in atto anche un sistema innovativo di voucher e nuovi percorsi di formazione. La settimana prossima ospiteremo il convegno europeo sulla formazione delle new skills, siamo felici di ospitarlo e crediamo non sia una casualità".

In chiusura Alessandra Zedda ha ricordato come il ruolo dello sport e della solidarietà possa essere determinante: "Il volontariato è il cuore pulsante della solidarietà. Nonostante si sia arrivati a vivere in una società iperconnessa bisogna recuperare i valori umani fondamentali e la solidarietà tra persone deve tornare ad essere il valore aggiunto nei nostri percorsi formativi".