Condividi

Tutti a Iscola

Trasformare in realtà i sogni dei bambini. Nascono così i progetti più ambiziosi di Iscol@. Succede così a Monti, dove questa mattina, con una grande festa che ha coinvolto tutti i giovanissimi del paese insieme ai familiari, è stato presentato il progetto vincitore per una delle 24 Scuole del nuovo millennio, i cui lavori andranno in appalto entro il 2018 per essere ultimati nell'arco di due anni. Lo ha annunciato il Presidente della Regione, Francesco Pigliaru "Vedere tanto entusiasmo per la scuola è una cosa magnifica - ha detto il presidente Pigliaru -, vuol dire che c'è una comunità vivace, intelligente, capace di stare insieme, consapevole dell'importanza di lavorare uniti per il futuro delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Iscol@ è stata ed è una delle principali sfide che abbiamo voluto affrontare fin dal primo giorno - ha proseguito -, investendo con convinzione energie e risorse. E siamo particolarmente felici che progetti bellissimi e complessi come questo che vediamo oggi vadano a realizzarsi non nei principali centri urbani ma in luoghi proprio come Monti, portando l'attenzione sulla Sardegna delle piccoli centri, pronti a cogliere pienamente un'opportunità di istruzione ma anche di lavoro che significa crescita, sviluppo, futuro. Ma qui il messaggio è ancora più forte, perché siamo alla presenza di scuole in aree a rischio idrogeologico e questo intervento permetterà di mettere la situazione totalmente in sicurezza”, ha aggiunto il presidente della Regione che, ricordando le conseguenze del maltempo degli scorsi giorni ha ribadito il ringraziamento a tutti quelli che hanno lavorato in prima linea, "dalla professionalità ed efficienza dell'intero sistema di Protezione Civile all'ottimo coordinamento tra i Sindaci sino al lavoro dei volontari, il cui apporto ancora una volta ha dimostrato di essere preziosissimo."
La nuova scuola di Monti rientra nei 14 concorsi di progettazione per le “Scuole del Nuovo Millennio” (asse 1) in fase di chiusura che si aggiungono ai 10 già chiusi e definiti. Altri 4 concorsi di idee sono stati banditi dal Ministero per l’Istruzione. Lo stanziamento totale ammonta a 90 milioni di euro.

Go to top