Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Oristano, Servizio civile universale: entro il 26 gennaio le domande per i progetti comunali. - Sardegnagol

Oristano, Servizio civile universale: entro il 26 gennaio le domande per i progetti comunali.

Il Dipartimento ministeriale per le Politiche giovanili ha pubblicato il Bando ordinario 2021 per la selezione dei volontari per il Servizio civile universale.

Il Comune di Oristano in collaborazione con ANCI Lombardia partecipa con il progetto “Sardegna, Insula Mirabilis. Volontari per la promozione del territorio” e con il progetto “L’esperienza insegna: strategie di previsione dei rischi ed educazione di protezione civile”.

Entrambi i progetti hanno una durata di 12 mesi, al termine dei quali verrà rilasciata la certificazione o attestazione delle competenze acquisite. Possono presentare la domanda soggetti fino ai 28 anni di età. I posti disponibili sono 2 per ogni progetto. Ai volontari impegnati per 25 ore settimanali è riconosciuto un contributo economico mensile di 444,30 euro. I soggetti interessati devono presentare domanda di partecipazione entro le ore 14 del 26 gennaio 2022, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL, raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

LEGGI ANCHE:  Il Covid-19 non blocca le donazioni di sangue

“I destinatari indiretti del progetto sono i singoli cittadini di Oristano, che tramite il Servizio Protezione Civile del Comune di Oristano, possono beneficiare dei contenuti della pianificazione d’emergenza, mettendo in atto tutte le indicazioni relativamente alla corretta fruizione del territorio e alle buone pratiche da adottare per salvaguardare la propria sicurezza ed incolumità in caso di eventi ambientali avversi o catastrofici” precisa il Sindaco Andrea Lutzu, che è la prima autorità nel campo della protezione civile comunale.

L’obiettivo da raggiungere attraverso il progetto è l’approfondimento della conoscenza delle criticità ambientali presenti nel territorio comunale al fine di poter predisporre, mediante l’aggiornamento del piano di protezione civile, le misure da adottare per la sicurezza della collettività. Le due figure impiegato nel progetto dovranno aver conoscenza e saper utilizzare i più diffusi software informatici, in particolare i software GIS e CAD necessari per le elaborazioni grafiche del piano di protezione civile.

LEGGI ANCHE:  Bando R(ESISTO). Nuova proroga dei termini per l'invio delle domande.

“Il progetto “Sardegna, Insula Mirabilis. Volontari per la promozione del territorio” nasce per gestire la programmazione e l’erogazione di servizi scolastici e l’attuazione di eventi o manifestazioni culturali – spiega l’Assessore alla cultura e alla pubblica istruzione Massimiliano Sanna -. I destinatari del progetto sono i cittadini, le famiglie, gli studenti, i turisti e le associazioni che si rivolgono al Servizio Pubblica istruzione e Cultura del Comune di Oristano. L’obiettivo che si intende raggiungere è il miglioramento dell’informazione e della qualità dei servizi erogati per monitorare e valutarne il gradimento. I volontari saranno coinvolti nella gestione ordinaria delle attività dell’Ufficio pubblica istruzione e dell’ufficio Cultura, contribuendo alla gestione delle attività relative alla mensa e al trasporto scolastico, collaboreranno con le ditte che gestiscono i servizi per garantirne il controllo e il monitoraggio della qualità. Saranno coinvolti anche nella gestione e coordinamento del Tavolo strategico della Cultura e nelle fasi organizzative delle manifestazioni culturali promosse dal Comune anche in collaborazione con altri soggetti. Si occuperanno della raccolta adesioni e della gestione dei contatti con le associazioni locali e le figure coinvolte e dello sviluppo del calendario di eventi e potrà essere di supporto durante lo svolgimento delle iniziative. Infine gestiranno le attività di monitoraggio del gradimento dei servizi pubblica istruzione e cultura da parte dell’utenza”.

LEGGI ANCHE:  EYE online 2020: voce ai giovani.