Oristano. Il sindaco Lutzu sospende i servizi al pubblico

I servizi al pubblico del Comune di Oristano sono sospesi per l’intera settimana. La decisione è stata adottata dal Sindaco e dall’unità di crisi istituita in Comune a beneficio della sicurezza e della salute dei cittadini e dei dipendenti.

I cittadini potranno rivolgersi agli uffici comunali telefonicamente o via mail. Contestualmente si stanno attivando le modalità di lavoro agile e di telelavoro previste dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri.

L’unità di crisi ha esaminato numerosi altri aspetti sulle modalità organizzative dei servizi pubblici. Tra i temi affrontati quelli riguardanti i mercati pubblici. Per il mercatino rionale è stato confermato lo spostamento in piazza Abis previsto per domani. La nuova sede è più ampia e la disponibilità di grandi spazi agevola il rispetto delle condizioni di sicurezza per gli operatori e i cittadini. In ogni caso tutti gli operatori saranno tenuti a rispettare le regole e a impedire assembramenti di fronte alle bancarelle.
Gli assembramenti non saranno consentiti neanche nei mercati comunali di via Costa e via Cimarosa per i quali si sta provvedendo alla programmazione degli interventi di sanificazione dei locali e alla fornitura dei presidi necessari al rispetto delle condizioni igieniche.

LEGGI ANCHE:  7,5 milioni per la rete idrica di Cagliari e Quartucciu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.