Nuoro, al via le vaccinazioni anti-Covid nelle Case di riposo.

Inizia la campagna di vaccinazione dell’Assl Nuoro nelle Case di riposo e tra gli operatori dei Distretti Socio Sanitari di Nuoro Macomer e Siniscola, come confermato dalla delegata del Commissario straordinario, Maria Carmela Dessì: “Per quanto riguarda il Distretto Socio Sanitario di Sorgono sono già in corso le vaccinazioni per le strutture residenziali, per un totale di 288 dosi, tra ospiti e operatori”.

L’obiettivo, fanno sapere dall’Assl Nuoro, è quello di vaccinare entro le prossime settimane tutte le
strutture residenziali socio-sanitarie e sociali per anziani e soggetti con problemi di salute mentale e dipendenze, fra personale e ospiti. Per fare questo, saranno operativi sul territorio (uno per ogni Distretto Socio Sanitario) quattro team, chiamati tecnicamente “Punti di Vaccinazione Mobile, composti da personale ASSL che si recherà nelle strutture per immunizzare sia gli ospiti che il personale che vi lavora, prevedendo una somministrazione giornaliera di circa 180 vaccinazioni.

LEGGI ANCHE:  Protezione civile, 11,6 milioni di mascherine ai comuni della Sardegna.

La prossima settimana, invece, si partirà con la somministrazione del vaccino ai volontari del 118 (gli
operatori sanitari erano già stati immunizzati), dando priorità al personale impiegato nelle ambulanze.