Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com “Nathan Never. Uniti per il pianeta": l'eroe della Bonelli scende in campo per il clima. - Sardegnagol

“Nathan Never. Uniti per il pianeta”: l’eroe della Bonelli scende in campo per il clima.

È uscito il volume “Nathan Never. Uniti per il pianeta”, frutto della collaborazione tra il Ministero della Transizione Ecologica e Sergio Bonelli Editore. Nella nuova avventura Uniti per il pianeta (testi di Bepi Vigna e disegni di Germano Bonazzi, Marco Foderà e Fabio Grimaldi), Nathan Never ricorre in aiuto di altri eroi per risolvere la delicata questione ambientale: Mister No e Martin Mystère. Insieme a loro troviamo Greta Suzuki, una giovane scienziata che è un po’ la sintesi di decenni di impegno dei giovani nella salvaguardia dell’ambiente, le cui fonti di ispirazione più dirette (e citate fin dal nome) sono Greta Thunberg e Severn Cullis-Suzuki, divenuta celebre nel 1992, all’età di soli 12 anni, quando mise a tacere tutti i grandi della Terra, inchiodandoli alle loro responsabilità, durante l’Earth Summit di Rio de Janeiro. Greta Suzuki vuole rappresentare la voce dei giovani di tutto il mondo che nel 2021 hanno partecipato alla Youth4Climate di Milano. Ma anche di tutti gli altri che in questi anni si sono battuti per l’ambiente fin dalla Dichiarazione di Bandung del 2011, che identificava l’accesso ai lavori verdi come cruciale per una transizione sostenibile verso un sistema economico basato sull’ecologia.

LEGGI ANCHE:  MiC, Uffizi e Lucca Comics & Games insieme nel segno del fumetto.

Non dovrebbe stupire, quindi, che proprio l’Agente speciale Alfa sia stato scelto dal Ministero della Transizione Ecologica per avvicinare un pubblico ampio – stiamo parlando della serie a fumetti di fantascienza più letta in Europa – ai temi dell’ecologia e della lotta al Climate Change.

foto ufficio stampa Palazzo Chigi