Missione ONU in Libano, avvicendamento tra Italia e Spagna.

E’ terminato il mandato italiano della missione UNIFIL in Libano. Iniziata nel 1978 con le risoluzioni 425 e 246 – per poi essere ridefinita dalla risoluzione ONU 1701 del 2006 – attualmente coinvolge circa 46 Nazioni, tra le quali l’Italia che ha condotto la missione dal 2018, sotto il comando del Generale di Divisione Stefano Del Col. L’incarico, adesso, proseguirà sotto la direzione della Spagna attraverso il Generale Aroldo Lázaro Sáenz.

Missione Unifil
Missione UNIFIL

“Oggi – ha dichiarato la Sottosegretaria all Difesa Stefania Pucciarelli – il Medioriente continua ad essere scenario di grande rilevanza strategica per la sicurezza della regione mediterranea, per l’Europa e per una nuova ridefinizione dei fragili equilibri mondiali. Il Libano si trova pienamente coinvolto in questo contesto trans-regionale capace di riverberi globali e oggi reso ancor più complesso dagli ultimi avvenimenti in atto, la cui stabilità deve essere pertanto perseguita con continuità e determinazione”.

LEGGI ANCHE:  Ue-Ucraina. La chiamano cooperazione ma si parla di missili e munizioni.