Milis: aprono al pubblico le performance degli artisti internazionali.

Domenica 28 novembre a Milis si terrà l’evento di chiusura dell’edizione 2021 del programma internazionale di residenze artistiche della startup Nocefresca.

Prima della pausa invernale, apriranno al pubblico gli studi di Casa Congiu dalle 15 alle 21: una occasione per conoscere di persona i giovani artisti in residenza e vedere il loro lavori, a partire da Momo, stilista newyorkese a Milis da due mesi per creare la sua prima collezione primavera-estate, interamente ispirata alla Sardegna.

Dalle 18 alle 21, sarà il turno di Casa Bagnolo (via Diaz, 18), sarà possibile assistere alle performance del video maker e compositore americano Sean Dahlman, conoscere il lavoro sull’archeologia nuragica dell’artista visivo Stefano Conti e, infine, partecipare allo spettacolo “Il Pranzo” della sceneggiatrice e performer teatrale di San Francisco, Ellie MacBride

A conclusione dell’evento, il compositore e artista visivo statunitense Sean Dahlman si esibirà in un concerto di musiche originali, con pianoforte e sintetizzatori, dove il suono interagirà con i video creati dallo stesso artista. La performance, dal titolo “Water from the desert”, organizzata in collaborazione con Stagehub, prevede la proiezione di video sperimentali realizzati dall’artista, frutto del suo periodo di ricerca in Sardegna, in cui Sean ha lavorato alla creazione di ritratti della vita
vegetale dell’isola, in relazione con l’elemento acquatico, utilizzando lo strumento della videografia slow motion.

LEGGI ANCHE:  “Martis in poesia” ricorda Grazia Deledda e Maria Carta.

foto elliemacbride.com