Meno 4 giorni allo scontro salvezza. Cagliari in A? Dentro o fuori.

E’ iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per lo scontro salvezza dei rossoblù di Alessandro Agostini. Per il nuovo allenatore del Cagliari, oggi impegnato nella seconda giornata di lavoro dopo l’esonero di Walter Mazzarri, contro la Salernitana non mancheranno le opzioni da schierare in campo, vista la totale disponibilità della rosa per il Cagliari di mister Agostini. Probabile la riconferma del 3-5-2 con Goldaniga, Lovato e Altare in difesa, Rog, Marin e Grassi al centro, Bellanova e Dalbert a presidiare le corsie laterali e, infine, Joao Pedro e Pavoletti in avanti.

Tra i padroni di casa, invece, destano preoccupazione le condizioni di Coulibaly, Obi, Ribery e Radovanovic. Tutti potenzialmente out per la partita più determinante della 36esima giornata per la bassa classifica del campionato di Serie A.

LEGGI ANCHE:  Prosegue a Brescia l'avventura di Mattéo Tramoni.

Una partita, guardando alla prestazione dei campani contro l’Atalanta di Gasperini, particolarmente in salita alla luce dell’attuale avvicendamento nella panchina del Cagliari.

foto Sardegnagol riproduzione riservata