Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com L'Europa perde il Presidente Sassoli. Von der Leyen: "Morto un grande europeo". - Sardegnagol

L’Europa perde il Presidente Sassoli. Von der Leyen: “Morto un grande europeo”.

All’1:15 di stamattina, presso il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, si è spento il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli, per una complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario. Giornalista professionista dal 1986, è stato protagonista della politica europea, venendo eletto parlamentare europeo per il Partito Democratico nella VII, VIII e IX Legislatura europea. Vicepresidente del Parlamento europeo, dopo un decennio passato fra i banchi di Bruxelles e Strasburgo, Sassoli, il 3 luglio del 2019 David Sassoli, all’inizio del suo terzo mandato, venne eletto Presidente dell’assemblea.

Ursula von der Leyen

Una grande perdita per le istituzioni europee come ha ricordato nelle prime ore della giornata la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen: “Sono profondamente rattristata dalla morte di un grande europeo e italiano. David Sassoli è stato un giornalista appassionato, uno straordinario Presidente del Parlamento europeo e soprattutto un caro amico. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Riposa in pace, caro David”. Cordoglio anche dal Presidente del Governo italiano Mario Draghi: “Uomo delle istituzioni, profondo europeista, giornalista appassionato, Sassoli è stato simbolo di equilibrio, umanità, generosità. Queste doti gli sono state sempre riconosciute da tutti i colleghi, di ogni collocazione politica e di ogni Paese europeo, a testimonianza della sua straordinaria passione civile, della sua capacità di ascolto, del suo impegno costante al servizio dei cittadini. La sua prematura e improvvisa scomparsa – conclude Draghi – lascia sgomenti”.

David Sassoli, foto Copyright © European Union 2021 - Source : EP
David Sassoli, foto Copyright © European Union 2021 – Source : EP

Sgomento per l’improvvisa scomparsa è stato espresso ancora e con grande limpidezza dai collaboratori più stretti: “David Sassoli ha combattuto e lavorato fino all’ultimo possibile istante, informandosi, partecipando attivamente alla causa del bene comune con curiosità e passione indomabili nonostante lo stato di salute sempre più precario, dopo la temporanea ripresa di qualche tempo fa. Con David Sassoli l’Europa e l’Italia perdono un uomo delle istituzioni di primario livello, che credeva nella politica nella sua accezione più nobile, in un’Europa baluardo dei diritti e delle opportunità, nell’impegno a favore delle persone più deboli e indifese, nella lotta contro ogni forma di ingiustizia e prevaricazione, sempre con il sorriso”.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili. Al via l'iniziativa della Commissione per proclamare il 2022 Anno europeo dei giovani.

Presidente sensibile alla questione giovanile europea, il suo ultimo messaggio è stato proprio per i giovani siciliani impegnati nella pulizia della Scala dei Turchi, deturpata due giorni fa con una pittura: “Il mio plauso alle giovani e ai giovani volontari che a tempo di record hanno aiutato i dipendenti comunali a ripulire l’incantevole Scala dei Turchi, sulla costa siciliana di Realmonte, dalla pittura di colore rosso versata dai vandali. Cari ragazzi, la vostra cura, la vostra attenzione per l’ambiente e per la bellezza fa onore alla Sicilia, all’Italia e al mondo intero: BRAVISSIMI!”.

La prossima settimana la riunione plenaria dell’Europarlamento si riunirà a Strasburgo per eleggere il suo successore. Le elezioni dei vicepresidenti e dei questori seguiranno successivamente. Come disciplinato dal Regolamento (articolo 20), la Presidenza ad interim sarà assicurata dal primo Vicepresidente del Parlamento. 

LEGGI ANCHE:  Piero Fassino: "Italia e Grecia insieme per la sicurezza del Mediterraneo".

La Camera Ardente per il Presidente David Sassoli, hanno ricordato dalla rappresentanza del Parlamento europeo in Italia, si terrà a Roma giovedì 13 gennaio dalle 10.00 alle 18.00 nella Sala della Promototeca del Campidoglio. Le esequie avranno luogo venerdì 14 alle 12.00 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli.

Foto Copyright European Parlaiment source EP 2021, foto Alain Rolland