Leu scrive a Solinas: “Risolvere il problema degli assembramenti sugli autobus”.

I consiglieri regionali del gruppo Leu Sardegna, Daniele Cocco ed Eugenio Lai, hanno indirizzato una lettera al Governatore Christian Solinas, per chiedere una maggiore attenzione verso le criticità dei servizi di trasporto pubblico locale, dopo le continue segnalazioni di assembramenti alle stazioni, sui mezzi e alle fermate urbane ed extraurbane da parte di studenti e lavoratori pendolari.

“Le problematiche legate al trasporto pubblico locale e scolastico da decenni affliggono i cittadini – si legge nel testo della lettera – che per studio o lavoro sono costretti a spostarsi nel territorio, ed in particolar modo se provenienti dai piccoli centri dell’interno, ma in questo periodo di grave crisi sanitaria i disagi si sono moltiplicati mettendo a rischio la salute dei pendolari e degli operatori del servizio. Il problema è serio e va risolto nel più breve tempo possibile, ai giovani sardi dobbiamo garantire il diritto all’istruzione e al trasporto pubblico in sicurezza senza costringerli a dover scegliere se rimanere a casa o mettere a rischio la propria salute”.

LEGGI ANCHE:  Agricoltura. 'Volano gli stracci' tra Giunta e associazioni di categoria.

“Le soluzioni ci sono – hanno proseguito i due esponenti di LEU -, ridurre la capienza, aumentare le corse, più controlli sui mezzi e alle fermate ma bisogna fare in fretta. Per questo le opposizioni in Consiglio regionale hanno dimostrato responsabilità votando la legge regionale 5 ottobre 2020, N. 27 che autorizza la spesa aggiuntiva di 3 milioni di euro al fine di implementare i servizi di trasporto pubblico locale e scolastico per fronteggiare l’emergenza da Covid-19”.

“Riteniamo necessario e urgente garantire e implementare per tutto il periodo della durata dell’emergenza sanitaria il servizio di trasporto pubblico locale in sicurezza e in maniera capillare su tutto il territorio regionale, in particolar modo occorre aiutare gli enti locali nella gestione del servizio di trasporto scolastico con risorse aggiuntive da erogare in tempi brevi e certi”.

LEGGI ANCHE:  Elezioni regionali 2024. Dati in forte ritardo. Todde avanti in 5 sezioni.

foto Sardegnagol riproduzione riservata, 2019