La guerra in Ucraina non finirà presto: un altro miliardo di dollari dagli USA.

Il Dipartimento della Difesa americano ha autorizzato ulteriori mille milioni di dollari in armamenti per l’Ucraina. Ad annunciarlo, oggi, il Segretario stampa del Pentagono Todd Breasseale.
 
Una somma che rappresenta, al mese di agosto 2022, il più grande investimento singolo di armi e attrezzature statunitensi verso l’Ucraina e che prevede munizioni per sistemi missilistici di artiglieria HIMARS, 75mila pezzi di artiglieria da 155 mm, 20 sistemi di mortaio da 120 mm (comprensivi di 20000 munizioni), missili per sistemi terra-aria NASAMS, 1000 Javelin, 50 veicoli blindati, munizioni antiuomo Claymore, esplosivi c-4, forniture mediche, monitor e altre attrezzature militari.

In totale, dal 2014, gli Stati Uniti hanno ora impegnato oltre 11,8 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all’Ucraina, dei quali circa 9,8 miliardi di dollari dall’inizio dell’amministrazione Biden.

LEGGI ANCHE:  Vaccini, Luisa Regimenti: “Velocizzare campagna e puntare su produzione in Ue”.

foto Nato.int