La BCE annuncia nuove misure per aumentare le quote rosa.

La BCE (Banca Centrale Europea) ha annunciato un nuovo programma per migliorare l’equilibrio di genere del proprio personale. Un obiettivo ambizioso, come dimostrato dalla durata della strategia, che scadrà nel 2026 in modo da rientrare nel mandato della presidente Christine Lagarde, e che punta a colmare il gap della parità di genere all’interno dell’istituzione responsabile della politica monetaria dell’UE.

La strategia definisce percentuali target incentrate sulla quota annuale di donne nominate in posizioni nuove e aperte, nonché obiettivi per la quota complessiva del personale femminile a vari livelli salariali. 

Il nuovo programma segue la prima serie di obiettivi di genere della BCE, che mirava a raddoppiare la quota di donne nelle posizioni dirigenziali nel periodo dal 2013 al 2019. La BCE ha superato uno dei suoi obiettivi raggiungendo una cifra del 30% di dirigenti senior femminili nel corso del 2019, rispetto a un obiettivo del 28%. La percentuale di donne in tutte le posizioni dirigenziali è passata dal 17% al 30%: cifra vicina all’obiettivo del 35%.

LEGGI ANCHE:  La Svezia si unisce alla piattaforma di regolamento dei pagamenti istantanei della BCE.

“Vogliamo che l’equilibrio di genere sia la norma ora piuttosto che una rivoluzione da combattere in seguito”, ha affermato la presidente della BCE, Christine Lagarde. “Non dimentichiamo che il genere è una delle tante dimensioni della diversità che tutti dobbiamo valutare. Dovremmo rispecchiare la società che serviamo “.

I nuovi obiettivi si estendono oltre le posizioni dirigenziali per includere Lead Expert (fascia H sulla scala salariale della BCE), Expert (F / G e G sulla scala salariale) e livelli Analista (E / F sulla scala salariale). Gli obiettivi mirano ad aumentare la percentuale di donne ai diversi livelli tra il 40% e il 51% entro il 2026.

La BCE pubblicherà le valutazioni intermedie nel 2022 e nel 2024 e “i membri del personale che non desiderano dichiararsi uomini o donne -fanno sapere dalla BCE – non saranno inclusi nelle statistiche”. 

LEGGI ANCHE:  BCE: Il nuovo meccanismo pronti contro termine dell'Eurosistema.

Foto ECB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.