John F. Kirby: “Russia ha colpito Yavoriv, a meno di 15 miglia dal confine polacco”.

Domenica, attacchi aerei russi a lungo raggio hanno colpito la città di Yavoriv, ​​nell’Ucraina occidentale, “a meno di 15 miglia dal confine polacco, che è territorio della NATO”, ha ricordato il portavoce del Pentagono John F. Kirby. “Un luogo – prosegue dove le truppe della Guardia Nazionale della Florida si sono recentemente addestrate insieme alle truppe ucraine”.

“Negli ultimi giorni, abbiamo spostato alcune batterie Patriot dalla Germania alla Polonia. E continueremo a guardare al potenziale riposizionamento, se necessario, per difendere il fianco orientale della NATO”.  Batterie, ha detto Kirby, schierate a tutela dello spazio aereo della NATO.

Durante il fine settimana, come ricordato nel corso della conferenza stampa del Pentagono, per l’Ucraina è stato autorizzato un ulteriore pacchetto di assistenza alla sicurezza da parte degli Stati Uniti d’America, del valore di circa 200 milioni di dollari.  “Prosegue l’assistenza degli Stati Uniti all’Ucraina e continuerà in base alle necessità degli ucraini”.

LEGGI ANCHE:  Un anno dall'avvelenamento di Alexei Navalny, UE: "Il caso non deve restare irrisolto".

foto Air Force Staff Sgt. Brittany A. Chase, DOD