Insularità, Consiglio regionale: prorogata la convenzione con l’Università di Cagliari.

La commissione speciale per il riconoscimento del principio di insularità, presieduta da Michele Cossa (Riformatori sardi), ha prorogato la convenzione tra il Consiglio regionale e il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli Studi di Cagliari e ha iniziato ad esaminare il percorso preparatorio per la creazione della Macroregione MedOc Mediterraneo Occidentale, percorso iniziato insieme a Isprom (Istituto di studi e programmi del Mediterraneo) e Cal (Consiglio delle autonomie locali).

La Macroregione, spiegano i Riformatori, è una strategia europea che ha l’obiettivo di affrontare problemi comuni alle regioni coinvolte. Un processo che dovrebbe procedere con la costituzione di un Gect (Gruppo europeo di cooperazione territoriale) con la Corsica e le Isole Baleari e, ancora, con la creazione della Macroregione MedOc Mediterraneo Occidentale con la Sicilia e tutte le altre regioni europee, non insulari, che si affacciano nel mar Mediterraneo.

LEGGI ANCHE:  Insularità, inizia la discussione del progetto di legge alla Camera e al Senato. Commissione regionale: "Coinvolgere i rappresentanti sardi".