Infettivologi a confronto al Catalunya di Alghero.

Al terzo convegno regionale della Simit , in programma dal 15 al 16 ottobre all’hotel Catalunya di Alghero, si parlerà di Covid, epatiti, infezioni multiresistenti, Hiv e nuove sfide per la gestione dei pazienti. Saranno due giornate che “metteranno al centro dell’attenzione degli esperti la pandemia da Covid in Sardegna, le epatiti virali croniche, le infezioni da batteri multi-resistenti agli antibiotici e fungine quindi quelle da Hiv“, fanno sapere dall’Aou Sassari.

Il programma, articolato in 4 sessioni, prevede una parte iniziale con interventi introduttivi della durata di 20 minuti, seguita da tavole rotonde interattive sugli argomenti trattati con la partecipazione attiva nella discussione da parte dei partecipanti. In considerazione della rilevanza e attualità dell’argomento, è prevista anche una lettura sul tema delle vaccinazioni.

LEGGI ANCHE:  Covid-19, gli ultimi dati del monitoraggio della Cabina di Regia. Peggiorano tutti i parametri nazionali.

A confronto tra loro ci saranno chirurghi, anestesisti e rianimatori, specialisti di Ematologia, Farmacologia, Gastroenterologia, Igiene epidemiologia e sanità pubblica, Malattie Infettive, Medicina generale (medici di famiglia); Medicina Interna, Microbiologia e virologia, Oncologia. Quindi ancora farmacisti ospedalieri e biologi.