Indennizzi nel Montiferru, Alessandro Solinas: “Passerella elettorale”.

“Abbiamo assistito a una lunga serie di passerelle elettorali, a un’infinità di promesse, a decine di annunci dall’intento rassicurante, ma, di fatto, la realtà è ben diversa: gli agricoltori e le imprese del Montiferru colpiti dal devastante incendio del luglio 2021 stanno ancora aspettando gli indennizzi e fatto ancor più grave gli olivicoltori non sono stati incomprensibilmente ricompresi tra i destinatari di questa prima tranche di ristori e dovranno attendere ancora chissà quanto tempo”.  A dichiararlo il consigliere regionale del M5S Alessandro Solinas in occasione del “ritrovato” interesse della Giunta regionale per l’accelerazione dell’iter dei ristori per le aziende colpite dagli incendi dello scorso luglio 2021.

“Questo governo regionale – prosegue l’esponente pentastellato – si è dimostrato ancora una volta incapace di andare oltre gli spot, mentre i contraccolpi della crisi economica che stiamo attraversando a livello nazionale si ripercuotono sulle spalle dei lavoratori”.

LEGGI ANCHE:  Giovani Sardi Connessi: Il CASMI per le politiche giovanili in Sardegna.

“La distruzione di centinaia di ettari di terreno coltivati a olivo ha messo in ginocchio decine di imprese e non si possono fare distinzioni tra diversi tipi di colture: sono decine di migliaia le piante di olivo ridotte in cenere che stanno portando al collasso l’economia della produzione olearia”, conclude Solinas.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata