Il Milan mantiene la vetta. Il Cagliari perde di misura.

Il Milan di Pioli passa all’Unipol Domus, mantenendo, così, la vetta in campionato con il minimo scarto grazie al gol di Bennacer al 59′. Partita tutt’altro che scontata come confermato dalla solidità della squadra messa in campo da Mazzarri. Primo sussulto al 12′ con il palo colpito da Kessiè, mentre bisogna attendere il 36′ per vedere la prima azione dei sardi dalle parti di Maignan, con Grassi.

Nella ripresa Theo Hernàndez spaventa tutta la Unipol Domus con un siluro. Straordinaria parata di Cragno sulla conclusione del giocatore del Milan. Estremo difensore incolpevole in occasione del vantaggio siglato poco dopo, al 59’, da Bennacer che sigla il gol vittoria con una conclusione dal limite dell’area.

LEGGI ANCHE:  Coppa Italia, Cagliari-Samp il 5 dicembre.

La reazione del Cagliari passa per i piedi di Joao Pedro, apparso poco lucido in due diverse occasioni. L’occasione più importante della gara per i rossoblù arriva ancora al 90’ con Pavoletti, che impatta di testa un ottimo cross dalla destra di Zappa, andando però ad infrangersi sulla traversa fatale, confermando il finale di 0-1.

Una sfida, indubbiamente, giocata con grande intensità come ricordato nel post partita da Walter Mazzarri: “Abbiamo attaccato in modo arrembante sfiorando il pareggio. Il Milan è stato bravo a chiudere gli spazi nella trequarti grazie alla loro capacità di gestire la fase di non possesso. Non siamo stati fortunati, avremmo meritato il pareggio, e probabilmente l’episodio del contatto tra Maignan e Lovato poteva essere rivisto perché Matteo tocca prima il pallone”.

LEGGI ANCHE:  Il Cagliari attende la capolista, Walter Mazzarri: "Le ultime due partite non devono farci perdere fiducia e certezze".

Cagliari-Milan 0-1

Cagliari (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Lovato, Altare; Bellanova (36′ st Pereiro), Marin, Grassi (36′ st Keita), Dalbert (30′ st Zappa), Lykogiannis (23′ st Deiola); Joao Pedro, Pavoletti. A disp.: Aresti, Radunovic, Ceppitelli, Ceter, Obert, Kourfalidis, Carboni. All.: Mazzarri.

Milan (4-3-1-2): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Kessie, Bennacer; Messias (33′ st Saelemaekers), Diaz (26′ st Krunic), Leao (26′ st Rebic); Giroud (42′ st Ibrahimovic). A disp.: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Touré, Tonali, Romagnoli, Florenzi, Bakayoko, Gabbia. All.: Pioli.

Arbitro: 14′ st Bennacer.

Marcatori: Di Bello.

Ammoniti: Bellanova (C).

foto Cagliari Calcio