Igiene urbana: sciopero nazionale del comparto, probabili disagi il 30 giugno.

Nell’intera giornata di mercoledì 30 giugno 2021, a causa di uno sciopero nazionale del comparto igiene urbana indetto dalle principali sigle sindacali, si potranno verificare disagi nell’espletamento dei servizi di raccolta dei rifiuti e di spazzamento delle strade, sia in orario diurno che notturno.

I cittadini sono invitati a confermare il proprio supporto al servizio, esponendo i rifiuti secondo il consueto calendario di raccolta, avendo cura di riportarli all’interno della propria utenza qualora gli stessi non venissero ritirati, per esporli eventualmente al turno di raccolta successivo.

Anche l’apertura dell’ecocentro in viale Sant’Elia, le isole ecologiche in via Newton e in piazza Puglie e il Centro del Riuso in via Contivecchi, potranno non garantire i servizi all’utenza, così come il Centro Informazioni in viale Ciusa n. 133.

LEGGI ANCHE:  Finte vaccinazioni, Nursing Up: "Infermieri coinvolti meritano una ferma condanna".

Restano comunque garantiti i servizi pubblici essenziali ai sensi della L. 146/1990 e dall’accordo nazionale di settore del 1 marzo 2001.

I servizi riprenderanno a partire dalla giornata di giovedì 1° luglio.