Giustizia riparativa: tavola rotonda EDUPRIS sul futuro dell’apprendimento per minori negli istituti penitenziari.

Mercoledì 9 marzo, dalle 10.00 alle 13.00, si svolgerà la tavola rotonda “EDUPRIS – Le possibilità del futuro e i futuri possibili: dall’imparare all’apprendere”, organizzata dall’Università di Sassari attraverso il team delle Pratiche di Giustizia Riparativa, partner italiano del Progetto europeo EDUPRIS (Education, training and lifelong learning as dynamic interventions to promote inclusion and common values in juvenile justice).

Obiettivo dell’incontro, ricordano dall’UNISS, è l’avvio di un confronto sullo stato dell’istruzione e sui percorsi di apprendimento per minori e giovani adulti all’interno degli Istituti penitenziari.

Lo scopo di EDUPRIS è proprio quello di ottenere i migliori risultati possibili di apprendimento dell’istruzione in contesti giovanili attraverso la promozione diretta e attiva di ambienti di apprendimento inclusivi, sviluppando una migliore gestione dei professionisti dell’insegnamento e dell’apprendimento nel sistema di giustizia minorile nei paesi partner e a livello europeo; sostenere insegnanti, educatori e dirigenti delle istituzioni educative nell’affrontare; rafforzare la diversità socioeconomica nell’ambiente di apprendimento della giustizia penale per i bambini e gioventù.

LEGGI ANCHE:  Riforma della Giustizia tributaria, Meritocrazia Italia: "Appuntamento mancato".

Per partecipare all’incontro sulla piattaforma zoom bisognerà compilare il form disponibile al link  https://forms.gle/4nyLQ3k57hJ8hH5H6 entro lunedì 7 marzo 2022.