Furti in città: denunciate 9 persone.

Nella giornata di ieri gli Agenti della Squadra Volante hanno denunciato in stato di libertà 9 persone, di età compresa dai 49 e i 22 anni, per i reati di furto aggravato e ricettazione. I poliziotti delle Volanti sono intervenuti a seguito delle segnalazioni di furti, perpetrati nel corso della notte, in due attività commerciali differenti di Sant’Avendrace, un negozio di autoricambi ed una rivendita di cosmetici e articoli per parrucchieri. Dai primi sopralluoghi sui posti, gli operatori hanno potuto accertare come i ladri, dopo aver infranto le finestre dei locali, si sono introdotti all’interno dei negozi e asportato merce per un valore stimato di circa 10000 euro.

I poliziotti hanno, quindi, perquisito l’abitazione di una cittadina straniera, luogo di dimora di numerosi pregiudicati e soggetti dediti ad altre attività illecite e, all‘interno del palazzo gli agenti hanno individuati 7 soggetti, tutti pregiudicati e senza fissa dimora, quali presunti autori dei furti, nonché buona parte della refurtiva asportata dai due esercizi commerciali.

LEGGI ANCHE:  L'emendamento 'Salva studenti' di Deriu: "Serve una strategia per i giovani".

Un ulteriore sopralluogo presso il domicilio di uno dei presenti ha consentito di individuare altre due persone coinvolte, riconosciute sia dal riscontro delle immagini della videosorveglianza dei negozi e sia dalle ferite procurate nel tentativo di intrusione all’interno dei negozi. All’interno di quest’ultimo appartamento, gli operatori hanno recuperato un’ulteriore parte della refurtiva di ingente valore, di cui la maggior parte piastre elettriche per capelli.

I poliziotti hanno recuperato, inoltre, altri oggetti rubati all’interno di un borsone, nascosto tra l’ebra alta di un campo incolto, adiacente ad uno dei due negozi.

I nove soggetti, quindi, sono stati denunciati per ricettazione e furto aggravato in concorso.

LEGGI ANCHE:  Forum Eurodyssey, Zedda: "Internazionalizzare capitale umano per sviluppo dell'isola".