Finanziaria regionale, 60 milioni per i diabetici sardi. Giorgio Oppi: ” Ringrazio l’aula per l’alto senso di responsabilità”.

60 milioni nel triennio 22-24. E’ lo stanziamento, confermato ieri con l’approvazione dell’emendamento presentato dal gruppo UDC-Cambiamo, previsto dal Consiglio regionale per l’acquisto dei dispositivi per la misurazione della glicemia per i diabetici sardi.

Un provvedimento importante, alla luce della forte criticità epidemiologica del diabete nell’Isola, area geografica italiana con il più alto tasso di incidenza di diabete di tipo 1, con oltre 13.000 adulti e più di 1.500 under 14.

“Ben 24 mila sardi – ha ricordato il primo firmatario Giorgio Oppi – portano avanti una terapia che necessita di questo tipo di strumenti. In questo modo sarà la Regione a far fronte alle spese. Ringrazio l’aula per l’alto senso di responsabilità dimostrato nella lotta al diabete, che vede purtroppo la Sardegna sempre nelle prime posizioni della triste classifica europea”.

LEGGI ANCHE:  Diabete in Sardegna, in arrivo i primi 4mila dispositivi 'flash'.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata