FIFA e UEFA sospendono i club e la Nazionale russa da tutte le competizioni. Terminata la partnership con Gazprom.

Tutti i club e la Nazionale di calcio della Federazione Russa sono stati sospesi dalla partecipazione alle competizioni FIFA e UEFA. Così è stato deciso oggi dal Bureau del Consiglio FIFA e dal Comitato Esecutivo della UEFA, ovvero dai più alti organi decisionali delle due istituzioni.

“Il calcio è unito e solidale con tutto il popolo ucraino. Entrambi i presidenti – reca la nota congiunta – sperano che la situazione in Ucraina migliori significativamente e rapidamente in modo che il calcio possa tornare a essere un veicolo di unità e pace tra i popoli”.

Contestualmente l’UEFA ha ufficializzato l’intenzione di terminare la partnership con Gazprom da tutte le sue competizioni. La decisione, confermano dall’UEFA, ha effetto immediato a partire dalle competizioni dell’UEFA Champions League, le competizioni UEFA per nazionali e UEFA EURO 2024.

LEGGI ANCHE:  Bologna ribaltato. Cagliari che festa!

Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay