Elezioni: affluenza al 19,21%. In Sardegna ha votato il 15,58% degli aventi diritto.

Rispetto alle precedenti elezioni Politiche, l’affluenza alle urne nel corso delle prime ore dell’election day risulta essere leggermente in calo. A livello nazionale solo il 19,21% degli aventi diritto ha espresso la propria preferenza per il rinnovo delle aule dei due rami del Parlamento Italiano (nel 2018 era stata del 19,43% alle ore 12).

Un calo registrato anche in Sardegna dove alle ore 12:00 ha votato il 15,58%, contro il 18,35 delle ultime elezioni politiche 2018.

In controtendenza i dati provenienti dall’Emilia Romagna (23,46%), Toscana (22,33%), Lazio (20,81%), Lombardia (22,40%) e Sicilia (14,77%, sull’onda anche dell’effetto delle elezioni regionali), dove le percentuali dei votanti alle ore 12 sono maggiori rispetto alle Politiche 2018.

LEGGI ANCHE:  Stampa sarda in crisi, Partito Democratico: "Senza interventi libera informazione in serio pericolo".

A Cagliari hanno votato 22.300 elettori su un totale di 125.275 iscritti, pari al 17,80% degli aventi diritto, mentre a Oristano il dato di affluenza alle urne, alla rilevazione delle ore 12, in città fa registrare 4322 votanti pari al 16,41%. Alle politiche del 2018, il dato delle 12 fece segnare il 18,92% e 5056 votanti.