Discografia e impegno sociale: nasce “232 Mixtape”.

La musica può facilitare il riscatto sociale. Ne sono convinti i discografici della Carosello Records che, in collaborazione con l’Associazione 232, impegnata nella promozione di percorsi educativi all’interno del carcere minorile “C. Beccaria” di Milano, hanno dato vita a “232 Mixtape” il primo progetto discografico con ragazzi vulnerabili.

Carosello Records in collaborazione con l’Associazione 232 ha deciso di offrire ai partecipanti l’occasione di mettersi in gioco, confrontarsi con produttori e professionisti del settore e dare voce alla loro passione registrando un proprio brano nello studio di registrazione dell’etichetta, che è stato prodotto dal producer Renzo Stone.

“In questo album troverai sogni, speranze, mode, culture, abitudini, stili, emozioni, errori. Il disco che avete tra le mani – si legge nella nota della casa discografica – raccoglie il lavoro dell’associazione 232, frutto dell’impegno costante nell’istituto penale per minori “Cesare Beccaria”, nella comunità penale “Kayros” Onlus, nelle scuole, nei quartieri, nei laboratori rivolti a ragazzi e ragazze in difficoltà e a chi chiede di essere aiutato. Il nostro obiettivo è quello di accompagnare chiunque, senza distinzione, nel suo processo di crescita”.

LEGGI ANCHE:  Mariopaolo Fadda presenta la sua "Famiglia Manson".