Coran, PD e Progressisti: “Come sono stati valutati i componenti?”.

I consiglieri regionali dei gruppi PD e Progressisti hanno interrogato il Presidente della Regione e l’Assessore regionale del Personale per sapere quale sia stato il criterio di valutazione dei curriculum dei nuovi componenti del Coran (Comitato per la rappresentanza negoziale della Regione Sarda) per poter individuare se le figure nominate con la delibera del 28 maggio 2020 n.27/42, siano “in possesso di riconosciuta esperienza e capacità professionale nel settore del diritto del lavoro, con particolare riferimento al lavoro pubblico, delle relazioni sindacali, della finanza pubblica e dell’organizzazione e gestione del personale“, come richiesto dall’avviso pubblico.

Per i consiglieri firmatari dell’interrogazione, dalla lettura dei curriculum dei tre nuovi membri del Coran, Debora Asoni, Umberto Cossu ed Erika Vivian, emergerebbe l’assenza “di quella riconosciuta esperienza esplicitamente richiesta dal pubblico avviso per la manifestazione d’interesse a componente del Coran”. 

Una mancanza che per i consiglieri dell’opposizione (Meloni, Ganau, Comandini, Corrias, Deriu, Moriconi, Piano, Piscedda, Agus, Caddeo, Satta Gianfranco) “potrebbe ripercuotersi nel quadro delle importanti trattative in corso, riguardanti il futuro dei dipendenti regionali, l’inquadramento dei giornalisti della regione, Forestas, la nuova classificazione del personale per il CCRL (Contratto Collettivo Regionale di Lavoro) etc”.

Proprio sulla vertenza Forestas i consiglieri hanno ricordato, infine, che “per giungere ad una conclusione celere della trattativa per l’ingresso dei dipendenti di Forestas nel comparto regionale è necessario riprendere la trattativa da dove il precedente Coran era arrivato” e ancora che “la norma recentemente approvata dal Consiglio Regionale non è in grado di dare adeguate risposte alle legittime istanze dei dipendenti di Forestas e sta alimentando un crescente malcontento tra gli stessi in particolare per gli inquadramenti e le relative retribuzioni, in una agenzia che non ha visto alcun rinnovo contrattuale negli ultimi 12 anni”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

LEGGI ANCHE:  Campagna vaccinale, Francesco Agus: "Basta con le perdite di tempo e gli annunci autocelebrativi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.