Con lo zaino schermato rubano abbigliamento in un centro commerciale. Arrestata una donna.

La Polizia di Stato di Cagliari ha arrestato una donna e denunciato il suo complice per furto aggravato di capi di abbigliamento in un centro commerciale di Quartucciu.

Dopo aver nascosto gli abiti all’interno di uno zaino schermato, i due hanno raggiunto la corsia “uscita senza acquisti” oltrepassando le barriere di sicurezza antitaccheggio. A questo punto la coppia è stata fermata e condotta all’interno di un’area riservata in attesa della Polizia.

I poliziotti, dopo aver identificato i due cittadini algerini, hanno verificato il contenuto dello zaino dove all’interno erano occultati numerosi capi di abbigliamento ancora provvisti dei dispostivi antitaccheggio per un importo di circa 130€. Uno zaino, invece, modificato perché le pareti interne e foderateo con fogli di alluminio accuratamente nastrati. Tutta la merce è stata riconsegnata al personale del supermercato in quanto ancora vendibile.

LEGGI ANCHE:  Osservatorio del precariato: +37% assunzioni rispetto al 2021.

Gli autori del reato sono stati accompagnati negli uffici della Questura dove al termine degli accertamenti Farah Boucherah, 24enne, è stata tratta in arresto per furto aggravato in concorso. Il suo complice, 36enne, è stato denunciato per il medesimo reato.

Oggi si terrà l’udienza di convalida per direttissima.