Commissione Moro: pubblicati nuovi documenti.

Continua alla Camera dei deputati l’operazione trasparenza che avvicina sempre di più cittadini e istituzione: atti e documenti sempre più accessibili. Da oggi, attraverso il portale delle Commissioni di inchiesta è possibile per chiunque consultare ulteriori 212 documenti liberi della Commissione Moro operante nella scorsa legislatura. È dunque pari a 720 il numero di documenti accessibili della stessa Commissione.

Attraverso il consolidamento dell’operazione trasparenza che alla Camera prosegue da anni, il totale di documenti e resoconti desecretati delle Commissioni di inchiesta accessibili ai cittadini tramite il portale è oggi pari a 651, mentre il totale dei documenti liberi accessibili è pari a 5641.

La Commissione parlamentare di inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro è stata istituita con Legge 30 maggio 2014, n. 82, con la finalità di accertare “eventuali nuovi elementi che possono integrare le conoscenze acquisite dalle precedenti Commissioni parlamentari di inchiesta sulla strage di Via Fani, sul sequestro e sull’assassinio di Aldo Moro” e eventuali responsabilità “riconducibili ad apparati, strutture e organizzazioni comunque denominati ovvero a persone a essi appartenenti o appartenute”.

foto Manfred Heyde

LEGGI ANCHE:  Camera dei deputati, occupazione giovanile. Audizioni in Commissione Lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.