Capitale verde europea: Cagliari vola in finale.

Saranno le Città di Valencia e Cagliari a contendersi lo scettro di Capitale Verde europea 2024. Ad annunciarlo oggi la Commissione europea con la pubblicazione dei finalisti dei premi europei dei due concorsi “Capitale verde europea” e “Foglia verde europea”, riconoscimenti dedicati alle città per la tutela dell’ambiente nel proprio territorio.

Il premio “Capitale verde europea”, in particolare, viene assegnato ogni anno a una città (con popolazione sopra i 100mila abitanti) distintasi per la proposta di soluzioni ecologiche in ambito urbano, fanno sapere dalla Commissione.

Per quanto riguarda le finaliste per il premio Foglia verde europea 2024, che riconosce gli sforzi sostenibili delle piccole città (da 20 000 a 99 999 abitanti), sono state selezionate per la finale le città di Elsinore (Danimarca), Velenje (Slovenia) e Bistrița (Romania).

LEGGI ANCHE:  Incontri alla MEM. 'Come le news influenzano i mercati e le persone'

“Le città – ha dichiarato oggi Virginijus Sinkevičius, Commissario responsabile per l’Ambiente, gli oceani e la pesca – sono il fulcro della nostra lotta contro le crisi del clima, dell’inquinamento e della biodiversità. Si tratta di affrontare l’inquinamento atmosferico, promuovere la mobilità pulita, ridurre il consumo energetico negli edifici, rendere più ecologici gli spazi urbani e guardare in modo completamente diverso alla gestione dei rifiuti”.

Le finaliste annunciate oggi sono state scelte sulla base di 12 indicatori ambientali per la “Capitale verde” e su sei temi ambientali per i premi “Foglia verde”.

In ottobre le città finaliste di entrambi i premi presenteranno alla giuria di esperti, presieduta dalla Commissione, la loro strategia di comunicazione e il piano d’azione. I vincitori saranno annunciati, infine, il 27 ottobre 2022 in occasione della cerimonia di premiazione nella Capitale verde uscente, Grenoble.

LEGGI ANCHE:  Il declino dell'egemonia statunitense, Masahiro Matsumura: "Ucraina pedina di Biden".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata