Cagliari, tentano di entrate in un appartamento. Arrestate due donne.

Gli Investigatori dei Falchi, venerdì, hanno tratto in arresto due donne di 24 e 22 anni – di origini Rom – ma residenti in provincia di Oristano, per tentato furto in un’abitazione.

Le due donne, dopo aver suonato diversi campanelli tentando di entrare nei condomini del quartiere, sono riuscite ad entrare in una palazzina di via De Medici e, dopo essersi accertate dell’assenza dei proprietari, hanno tentato di aprire la porta di un appartamento.

Insospettiti dall’atteggiamento delle due donne, i “Falchi” hanno poi fermato le autrici del furto, trovandole in possesso del “kit del topo d’appartamento” composto da pezzi di plastica rigida di forma ovoidale (usati come lastre per l’apertura delle porte con azione diretta sul meccanismo di serratura), guanti in lana per non lasciare impronte ed oggetti per la custodia della refurtiva.

LEGGI ANCHE:  Mobilità elettrica: 4 milioni per 102 comuni dell'Isola.

Le due donne, dopo gli accertamenti di routine, sono state tratte in arresto e poste agli arresti domiciliari.