Cagliari dal vivo: venerdì al Lazzaretto il concerto di Marina Rei.

Musica, live di grandi artisti, laboratori per i piccini e sfide a colpi di hip-hop e freestyle per animare le notti d’estate settembrine di “Cagliari dal vivo”. Dopo la sosta agostana, la carovana spettacolare organizzata da Sardegna Concerti, Jazz in Sardegna e associazione Il Jazzino si trasferisce nel quartiere di Sant’Elia, dove venerdì 8 settembre, ore 21, negli spazi del Lazzaretto, si esibirà la cantautrice, percussionista e batterista Marina Rei. 

Emozioni anche per i piccolissimi, venerdì 8 settembre al Lazzaretto di Cagliari, grazie agli incontri organizzati dalla musicologa Francesca Romana Motzo. Si intitola infatti Musica inNata il progetto dedicato alle neo-famiglie della fascia d’età 0-12 mesi, un’esperienza immersiva dove suoni e ritmi liberamente espressi da genitori e bambine/i, verranno guidati a comporre una trama sonora condivisa ed istantanea.

LEGGI ANCHE:  "LOEL", un app per l’intelligenza emotiva. Completato lo sviluppo della piattaforma.

Nel ricco cartellone composto da decine di appuntamenti, per la maggior parte ad entrata libera, spazio anche a contest di hip-hop e break-dance. Sabato 9 settembre, spazio alle sonorità hip-hop, funk, elettronica e musica pop con artisti top della scena isolana: a partire dalle ore 19, negli spazi del Lazzaretto di Sant’Elia si terrà l’Hip-Hop Contest, evento celebrativo delle quattro arti dell’Hip-Hop, ovvero il B-boying (o Breakdance), legato al ballo, il Writing, legato alla pittura e all’arte calligrafica, e il Djing e l’MCing, costituenti l’aspetto musicale di questa cultura La serata prevede un contest di writing con quattro partecipanti, un contest di break-dance ed una battaglia di freestyle.

Venerdì 22 (ore 19), al Lazzaretto di Sant’Elia, Move Your Soul, andrà in scena la serata di celebrazione della mobilità sostenibile. Protagonista la musica elettronica con Matteo Spedicati, Eris duo, Tooker live band, dj Macaco Funko Franco.

LEGGI ANCHE:  Teatro Lirico: Brahms, Beethoven e Bruckner diretti da Jaume Santonja.

Infine, sabato 23 luglio, alle ore 19, la scena è dedicata al collettivo La Nuova Sardegna composto da Sgribaz, Praci e LowRed, quattro dj e la partecipazione del vincitore del contest freestyle del 9 settembre. L’inserimento, per il secondo anno consecutivo, di star locali amatissime dai giovani sarà l’occasione per aprire il cartellone a proposte artistiche capaci di mettere in mostra le diverse sfaccettature della cultura urban e hip-hop, in particolare con il contest dedicato agli esponenti delle cosiddette quattro arti: Hip-Hop, MC’ing, DJ’ing, Writing, Breakdance.