Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Biliardo: la Sardegna sfida l'Europa al Grand Prix delle Nazioni di Calangianus. - Sardegnagol

Biliardo: la Sardegna sfida l’Europa al Grand Prix delle Nazioni di Calangianus.

La Sardegna torna protagonista del biliardo mondiale.  Da domani, e fino a domenica 19 settembre, è in programma il “7° Meeting Città di Calangianus – Grand Prix delle Nazioni” al Luchy Club Calangianus. Un appuntamento che vede la partecipazione di 32 giocatori in rappresentanza di 13 nazioni: Austria, Germania, Francia, Turchia, Svizzera, Belgio, Danimarca, Spagna, Olanda, Lussemburgo, Repubblica Ceca, San Marino e Italia.

Per l’Italia sul panno verde ci saranno Davide Rizzo (campione del mondo in carica), il vice campione Santi Caratozzolo, Michelangelo Aniello e Massimo Caria. Tra i giocatori stranieri più attesi saranno della partita Maxine JublotToni Rosenberg. In corsa anche una rappresentativa della Sardegna formata da Matteo SannaAlessandro Mascia, Fabio Mura e Gaetano Romeo.

I 32 atleti saranno sorteggiati in 8 gironi da 4 ciascuno, con girone all’Italiana (uno contro tutti nello stesso girone) al meglio dei 3 sets ai 100 punti.  I primi due di ogni girone accedono al tabellone finale a 16 atleti dove si incontreranno ad eliminazione diretta con la formula ad eliminazione diretta al meglio dei 3 sets ai 120 punti.

Domani alle ore 12 , ricordano gli organizzatori, si partirà con i gironi eliminatori che proseguiranno, alla stessa ora, anche nelle successive due giornate. Sabato 18 e domenica 19 settembre, dalle ore 11, il tabellone finale con gli scontri a eliminazione diretta. Al vincitore del torneo andrà un premio di 2.500 euro.