Asseminello: ancora lavoro personalizzato per Riccardo Sottil. In casa Spezia differenziato per Saponara, Agoume ed Estevez.

Ieri, dopo l’incontro con la Juventus, i rossoblù sono tornati ad allenarsi al Centro sportivo di Assemini, in vista del prossima impegno ‘salvezza’ allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia.

I calciatori che hanno totalizzato un maggior minutaggio nel match di ieri sera hanno svolto un lavoro defaticante in palestra. Per gli altri il programma di allenamento ha previsto un’attivazione, accompagnata da delle esercitazioni dedicate al possesso palla su campo ridotto. La seduta è proseguita, infine, con una partita giocata contro la Primavera, in chiusura lavoro atletico.

Seduta che ha visto ancora alle prese con il lavoro personalizzato Riccardo Sottil e Matteo Tramoni.

LEGGI ANCHE:  Sorteggio EuroCup Women: primo appuntamento contro il Grengewald per Airoli e compagne.

Oggi, nel pomeriggio, la squadra di Leonardo Semplici sarà impegnata in un nuovo allenamento.

In casa Spezia, ieri, prima dell’allenamento al ‘Comunale’ di Follo, il gruppo squadra si è sottoposto ai consueti test anti Covid-19, per proseguire con un riscaldamento tecnico, sedute di situazioni offensive e partitella a campo ridotto. Lavoro differenziato per Saponara, Agoume ed Estevez, quest’ultimo per un trauma al fianco sinistro rimediato durante il match di venerdì. Terapie invece per Mbala Nzola, mentre Mattiello ha svolto gran parte del lavoro con il resto del gruppo, così come Rafael, in campo per tutta la seduta ad eccezione della partitella finale.

LEGGI ANCHE:  Si avvicino lo Spezia: allenamento sulla tattica e il possesso.

Foto Cagliari Calcio/Valerio Spano