Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Arrivi da altre regioni italiane, M5S Sardegna: "Inaccettabile abbassare la guardia". - Sardegnagol

Arrivi da altre regioni italiane, M5S Sardegna: “Inaccettabile abbassare la guardia”.

“La Sardegna ha conquistato la zona bianca con grande sacrificio. Vanificare questo risultato consentendo a chi risiede in zona rossa di venire a svernare nella nostra isola è assurdo e inaccettabile”. Così i consiglieri del M5S in consiglio regionale, Roberto Li Gioi, Michele Ciusa, Desirè Manca e Alessandro Solinas, hanno commentato il possibile arrivo in Sardegna dei proprietari delle seconde case residenti in altre Regioni d’Italia, chiedendo al Presidente della Regione di bloccare con un apposito provvedimento questo flusso di ‘turisti indesiderati’: “Solinas abbia un sussulto e, come fatto dal Presidente della Valle d’Aosta, provveda a emanare un’ordinanza che ci protegga da questa annunciata invasione”.

“Dobbiamo ricordare quanto accaduto lo scorso anno ed evitarlo ad ogni costo – si legge nella nota dei consiglieri pentastellati – Invece sta purtroppo accadendo che le maglie dei controlli si siano già allentate, soprattutto nei porti, in cui decine di passeggeri sarebbero già sbarcati senza essere stati controllati. Un fatto gravissimo. Soltanto attraverso le vaccinazioni e rigidi controlli agli arrivi si potrà difendere la salute dei sardi e a preservare la nostra zona bianca. Occorrono maggiori controlli, rigorosi e frequenti”.

LEGGI ANCHE:  Voucher connettività: il comune proroga i termini.