Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Arriva l'Inter: ultime speranze salvezza per il Cagliari, Agostini: "Metteremo in campo tutto quello che abbiamo". - Sardegnagol

Arriva l’Inter: ultime speranze salvezza per il Cagliari, Agostini: “Metteremo in campo tutto quello che abbiamo”.

Domani, alle 20.45 all’Unipol Domus, il Cagliari di Agostini si gioca le ultime speranze in chiave salvezza. Un appuntamento in salita viste le motivazioni e la caratura dell’avversario – l’Inter di Simone Inzaghi – a caccia di punti per strappare lo scudetto al Milan e, soprattutto, dato il pareggio della Salernitana rimediato oggi contro l’Empoli.

Tensione, quindi, alle stelle nell’ambiente rossoblù: “A livello psicologico sto vedendo un gruppo diverso – ha dichiarato Agostini -. I ragazzi sono consapevoli di trovarsi in una situazione complessa. Ci aspetta una gara di sacrificio ma ciò che conta è mettere in campo tutto quello che abbiamo”.

“Rispettiamo l’Inter – prosegue il tecnico del Cagliari – ma non dobbiamo focalizzarci sugli altri. Dobbiamo crederci. È questa la strada per raggiungere il nostro obiettivo”.

LEGGI ANCHE:  Dinamo: torna Jaime Smith

Sul fronte delle probabili formazioni domani – il condizionale è d’obbligo – dovrebbero scendere in campo dal primo minuto Ceppitelli, Altare e Lovato, davanti a Cragno, Lykogiannis e Bellanova a presidiare le fasce, Grassi, Rog e Marin in mezzo e terminale offensivo la coppia Joao Pedro-Pavoletti. Probabile forfait per Naithan Nandez alle prese con problemi al quadricipite della coscia destra.

In casa nerazzurra si va verso la riconferma del trio in difesa Bastoni-De Vrij-Skriniar, centrocampo a 5 con Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dumfries, Perisic, e davanti Dzeko e Martinez.

foto Cagliari Calcio/Valerio Spano