Al via la 17a edizione del Sardinia Film Festival.

Prende il via oggi ad Alghero la diciassettesima edizione del Sardinia Film Festival. Al direttore artistico Luca Raffaelli e al presidente del Festival Cristian Jezdic sarà affidata l’apertura ufficiale del concorso internazionale di corti e lungometraggi d’animazione: dalle 21 circa, dopo i rituali interventi delle autorità e la presentazione di ospiti internazionali e giurie, sarà il momento del primo evento speciale del SFF, ovvero la proiezione fuori concorso del film “L’isola di Giovanni”, prodotto nel 2014 dalla giapponese Production I.G e nell’occasione presentato da Francesco Prandoni, direttore della divisione internazionale della casa di produzione di Tokyo e tra gli ospiti d’onore del festival. 

La pellicola è firmata dal regista delle sequenze animate di “Kill Bill – Volume 1”, Mizuho Nishikubo, un toccante film d’animazione ispirato a fatti realmente accaduti: dopo la sconfitta nel secondo conflitto mondiale, l’isola giapponese di Shitokan è occupata dai sovietici. Qui un bambino di dieci anni è costretto a separarsi dalla famiglia ma grazie all’incontro con una bambina russa scopre e impara a conoscere l’amore.

LEGGI ANCHE:  Il Teatro Ten si rinnova e il MiC lo premia.

La premier entrerà nel vivo mercoledì 28 già dal mattino con la presentazione delle prime pellicole in finale, provenienti da venti paesi del mondo. Masterclass, eventi e proiezioni saranno ospitate durante la settimana del festival nel Complesso Monumentale di San Francesco, nel cuore del centro storico di Alghero (via Carlo Alberto 46).