Aeroporto di Cagliari, Progressisti: “Disinteresse della Giunta”.

L’aeroporto di Cagliari-Elmas e le aziende che vi operano sono fuori dai radar della Regione, secondo il gruppo dei Progressisti in Consiglio regionale. “Non si spiega in altro modo il disinteresse della Giunta rispetto ai 600 lavoratori interessati e alle richieste dei sindacati che da tempo chiedono un incontro per definire procedure chiare a tutela degli operatori”.

“L’aeroporto di Elmas ha garantito anche nel periodo di maggior emergenza tutti i voli previsti dalle normative. L’operatività dello scalo – si legge nella nota del gruppo -, è stata sempre garantita dalle aziende che, nel frattempo, a causa del ridotto numero di passeggeri, hanno lavorato in perdita. A pagare non possono essere i lavoratori.

LEGGI ANCHE:  Deposito nucleare in Sardegna, Progressisti: "No a qualunque ipotesi riguardi la Sardegna".

“Preoccupa il disinteresse rispetto a un settore strategico per la Sardegna, per il suo sviluppo economico e turistico. Inutile continuare a lanciare proclami in questa direzione se non ci si organizza per il dopo pandemia”, concludono i consiglieri Progressisti.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata