Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com A Curcuris il festival "Uomo e Natura". - Sardegnagol

A Curcuris il festival “Uomo e Natura”.

Domani, alle 21.15, a Curcuris avrà inizio la serata dedicata all’osservazione degli astri. L’appuntamento, inserito tra gli eventi della prima edizione del festival comunitario “Uomo e Natura”, sarà realizzato a cura dell’Associazione Astrofili Sardi che, dopo una breve introduzione, illustrerà i principi della osservazione astronomica (la storia e i metodi di osservazione) con un interessante approfondimento dedicato ai fenomeni celesti. Nella seconda parte dell’evento, i presenti potranno osservare il fenomeno denominato “sciame delle Perseidi” meglio note comunemente come stelle cadenti. 

L’indagine sul rapporto tra uomo e natura, ancora, sarà al centro della esposizione fotografica “UOMOENATURA” (in programma dal 13 agosto al 3 settembre nella Casa “Eredi Pilloni”). L’inaugurazione della mostra sarà accompagnata dal chitarrista e artista di Curcuris Andrea Puxeddu. Alle 22 gli appuntamenti della giornata proseguiranno nella piazza Santa Maria con la formazione il gruppo musicale “Piel Canela” composta dagli artisti Guillermo Espinosa e Yoris Beltran.

“Il festival comunitario “Uomo e Natura” nasce per arginare il fenomeno legato allo sgretolamento dello spirito comunitario – spiega il sindaco di Curcuris Raffaele Pilloni – Da qui l’idea di un festival “comunitario”, nella convinzione che la cultura sia ancora un mezzo di coesione sociale. L’espressione artistica e il pensiero – conclude il primo cittadino – sono la testimonianza della vita associata degli uomini: segnano la nascita, la vitalità e la rinascita di una comunità”.