A Cagliari è in arrivo il 19° Festival Tuttestorie di letteratura per ragazzi e ragazze.

Il 19° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “E ADESSO? Racconti, visioni e libri sulle cose che finiscono” è in arrivo a Cagliari e in altri comuni della Sardegna dal 2 al 6 ottobre 2024. Con oltre 360 appuntamenti, il Festival invita a riflettere sulla fine delle cose ma anche sulle rinascite, e sulle infinite forme che la vita assume nel rinnovarsi e riscoprirsi, grazie anche alle testimonianze di ospiti italiani e internazionali come scrittrici e scrittori, illustratrici e illustratori, artisti, divulgatori della scienza, operatrici e operatori del settore.

Ogni anno il Festival si dedica ad un tema diverso, declinato tra incontri, laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, installazioni, progetti partecipati ed eventi speciali, in un intreccio tra diverse forme d’arte e discipline.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili, Sardegnagol si conferma tra i portali indipendenti in Italia.

Ad oggi, quasi 12mila persone risultano iscritte alla manifestazione. Giovani lettrici e lettori che parteciperanno con i loro insegnanti, ma anche bambine e bambini, nonne e nonni, genitori, amici a quattro zampe e persone curiose di ogni età che seguono le attività del programma famiglie, insieme a insegnanti, educatori e adulti interessati alla letteratura per l’infanzia e all’illustrazione, per i quali il Festival è un’importante occasione formativa.

La campagna di raccolta fondi lanciata quest’anno su Produzioni dal Basso – prima piattaforma di crowdfunding e social innovation – attiva fino al 31 luglio e con un obiettivo economico di 10mila euro, servirá a garantire la varietà e quantità di proposte del Festival agli stessi livelli di qualità di sempre e a sostenere le spese necessarie per la realizzazione: i costi di ospitalità, logistica, organizzazione, allestimenti, compensi agli artisti, sostenibilità, promozione e comunicazione. 

LEGGI ANCHE:  Biba Giachetti racconta la mostra Steve McCurry ICONS.