Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Vaccinazioni Covid.19, Regione: "Somministrate 500mila dosi". - Sardegnagol

Vaccinazioni Covid.19, Regione: “Somministrate 500mila dosi”.

La Sardegna oggi ha raggiunto la quota di 500mila dosi somministrate, circa l’84% di quelle consegnate nell’Isola. Questi i dati confermati oggi dalla Regione Sardegna che, nel corso della giornata, ha reso noto che sono quasi terminate anche le vaccinazioni per gli over80, interessando, al momento, circa 149mila somministrazioni complessive tra prime e seconde dosi.  

Nella fascia d’età dai 70 ai 79 anni (una platea di circa 170mila persone), sono state somministrate 99mila dosi di cui 83mila prime inoculazioni, mentre in quella tra i 60 e i 69 (224mila cittadini) le vaccinazioni sono state complessivamente 83mila di cui 67mila prime dosi.

Sulle vaccinazioni per le persone fragili, argomento oggetto di polemiche negli ultimi giorni, secondo gli ultimi dati in possesso, dei 77mila soggetti estremamente vulnerabili e con disabilità grave residenti in Sardegna, 45.660 hanno già ricevuto la prima dose e 14.553 anche la seconda.

LEGGI ANCHE:  Indennità una tantum per lavoratori e imprese: il sistema online della RAS 'collassa'.

Per quanto riguarda le vaccinazioni per categoria, confermato anche il completamento degli operatori sanitari (79000 dosi), degli ospiti delle RSA (17.446) e delle prime inoculazioni per le forze dell’ordine (10.413 somministrazioni).

Da ieri, ancora, i soggetti estremamente vulnerabili, nati dal 1942 al 2004, in possesso di un’esenzione fra quelle indicate nell’elenco per patologia, disponibile sul portale regionale sardegnasalute.it, e i disabili gravi, come da legge 104 del 1992, possono aderire alla campagna di vaccinazione registrandosi sul portale vaccinocovid.sardegnasalute.it. In 24 ore dall’avvio alle adesioni, confermano dall’ATS, sono stati 3.100 i soggetti fragili che si sono registrati sulla piattaforma regionale per le vaccinazioni.

Il portale delle adesioni continua a essere operativo anche per la registrazione libera di tutti i cittadini over60, mentre gli ultraottantenni che ancora non fossero stati vaccinati potranno richiedere la somministrazione del vaccino anche attraverso una email a prenotazionevaccini.over80@atssardegna.it, indicando nome, cognome, codice fiscale, recapito telefonico e comune di residenza o domicilio.  

LEGGI ANCHE:  Lavoro: 15 milioni per finanziamenti a tasso zero

I cittadini allettati possono richiedere la somministrazione del vaccino a domicilio al proprio medico di famiglia o indicando questa necessità all’atto della registrazione sul portale delle adesioni, mentre i pazienti con patologie in cura nei centri dell’Isola continueranno a essere contattati direttamente dalle strutture sanitarie che li hanno in carico o in occasione di specifiche giornate di vaccinazione. Tutte le informazioni sulle modalità della campagna di vaccinazione nell’Isole e faq sono disponibili ai cittadini nella sezione dedicata sul portale della Regione sardegnasalute.it.