Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Domani all'hub di Oristano vaccinazioni per pazienti fragili e ultraottantenni. - Sardegnagol

Domani all’hub di Oristano vaccinazioni per pazienti fragili e ultraottantenni.

Prenderanno il via domani, al Centro vaccinale di Oristano, nel nuovo Palazzetto dello Sport di via Morosini, le vaccinazioni dei soggetti ad elevata fragilità.

Le persone che rientrano in questa categoria (consultabile sul sito https://www.sardegnasalute.it/) saranno convocate telefonicamente dagli operatori Ats-Assl Oristano, che daranno loro l’appuntamento vaccinale. Insieme alle persone con disabilità grave o estremamente vulnerabili potranno essere chiamati anche i familiari conviventi e i caregiver che dovranno compilare un’autocertificazione disponibile sullo stesso sito.

I soggetti che, pur avendo un codice di esenzione per patologia, non rientrano nelle categorie ad elevata fragilità, potranno invece manifestare la propria adesione alla campagna vaccinale tramite registrazione sul “Portale di adesione alla campagna di vaccinazione anti-COVID-19 della Regione Sardegna”, se nati fino al 1957, a partire dalle ore 12.00 di oggi, giovedì 22 aprile. A seguito della registrazione, i cittadini riceveranno un SMS con indicazione dell’ora e del luogo in cui presentarsi per effettuare la vaccinazione.

LEGGI ANCHE:  L'agenda del Parlamento europeo: vaccini, accordo UE-Regno Unito, politiche giovanili e ripresa post Covid-19.

Sempre domani all’hub di Sa Rodia si terrà la giornata conclusiva delle vaccinazioni per gli ultraottantenni e ultranovantenni oristanesi, organizzata dalla Assl in collaborazione con il Comune di Oristano. Le persone che fanno parte di questo target stanno ricevendo in questi giorni una lettera di prenotazione, recapitata a casa dai volontari della Protezione Civile. Per dare la possibilità di essere vaccinati anche agli ultraottantenni che, per diversi motivi, non sono risultati raggiungibili, dalle ore 17.00 alle 19.00 di domani potranno recarsi al Centro vaccinale di Sa Rodia tutte le persone di 80 o più anni residenti o domiciliate nella città di Oristano, anche se sprovviste di lettera di convocazione. In questo caso, dovranno portare con sé il proprio documento d’identità, tessera sanitaria o codice fiscale e possibilmente il modulo di consenso informato del vaccino Pfizer e la scheda anamnestica già compilati, disponibili sul sito www.asloristano.it, o reperibili, in alternativa, nei banchi d’accettazione del Centro vaccinale.

LEGGI ANCHE:  Emergenza Covid, presentato il piano di intervento regionale.

Nel caso in cui gli ultraottantenni non potessero partecipare agli eventi organizzati nel proprio comune di residenza, potranno aderire registrandosi al Portale regionale dei vaccini (vaccinocovid.sardegnasalute.it) o inviando una mail a prenotazionevaccini.over80@atssardegna.it in cui dovranno indicare nome, cognome, recapito telefonico e comune di residenza/domicilio.

Le persone allettate, intrasportabili o con necessità di somministrazione del vaccino a domicilio dovranno rivolgersi al proprio
medico di medicina generale.