Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Vaccinazioni anti-Covid, Solinas: "Puntiamo a 119mila somministrazioni settimanali". - Sardegnagol

Vaccinazioni anti-Covid, Solinas: “Puntiamo a 119mila somministrazioni settimanali”.

La Sardegna registra oggi la somministrazione dell’83% delle dosi di vaccino ricevute dal Governo nazionale, raggiungendo, nell’ultima settimana, il picco delle 9mila inoculazioni in un unico giorno, come affermato dal Governatore Christian Solinas: “L’immunizzazione di tutta la popolazione sarda rappresenta per noi la massima priorità. Un traguardo che intendiamo raggiungere nel più breve tempo possibile. Una sfida che saremo assolutamente in grado di vincere quando per l’Isola verranno rispettate le consegne di dosi di vaccino nelle quantità e nei tempi programmati”.

Christian Solinas, Francesco Paolo Figliuolo, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Christian Solinas, Francesco Paolo Figliuolo, foto Sardegnagol riproduzione riservata

Aumentano le strutture per la vaccinazione e le forze in campo grazie agli accordi con i medici di base, i medici della continuità assistenziale e gli specialisti ambulatoriali, con la possibilità di un’implementazione con l’ingresso nella campagna degli odontoiatri e dei farmacisti. Attualmente, ricordano dalla Presidenza, sono ottanta nell’Isola i punti di somministrazione nei centri ospedaliere e territoriali: “Stiamo potenziando la nostra capacità – ha aggiunto Solinas – con l’attivazione di nuovi hub, e si lavora per garantire la loro operatività fino a 16 ore al giorno. Sono già sei quelli in funzione, a Nuoro, Sassari, Alghero, Olbia e due a Cagliari. La settimana prossima prevediamo l’apertura di altre strutture, tra queste gli hub di Quartu – al Palazzetto dello sport – e Oristano. Entro la metà di aprile puntiamo a viaggiare su una media di 12mila somministrazioni al giorno, per una quota settimanale di 84mila inoculazioni e per la fine di aprile contiamo di arrivare al traguardo delle 17mila somministrazioni giornaliere per 119mila alla settimana”.

LEGGI ANCHE:  DL Cooperazione, Solinas: “Legge di riordino per il sistema in Sardegna”
Mario Nieddu, Francesco Paolo Figliuolo, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Mario Nieddu, Francesco Paolo Figliuolo, foto Sardegnagol riproduzione riservata

Una campagna che si sviluppa su più fronti per l’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu: “Nell’ultima settimana abbiamo ampliato la platea delle categorie che possono manifestare il proprio consenso alla vaccinazione attraverso il portale regionale. Stiamo valutando l’adesione al sistema delle Poste Italiane, per potenziare ulteriormente la nostra capacità di raggiungere i cittadini. La piattaforma non è comunque l’unico strumento in campo. Abbiamo iniziato, ad esempio, la vaccinazione dei soggetti fragili attraverso la chiamata diretta da parte delle strutture che li hanno in carico e contiamo sui medici di famiglia per le somministrazioni a domicilio per le persone che hanno difficoltà a raggiungere le strutture”.

LEGGI ANCHE:  Consiglio regionale. I lavori della settimana