Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Oristano, San Martino: sospesi i nuovi ricoveri nei reparti di Medicina e Ortopedia. - Sardegnagol

Oristano, San Martino: sospesi i nuovi ricoveri nei reparti di Medicina e Ortopedia.

Dopo aver riscontrato alcune positività fra pazienti e operatori sanitari nell’ospedale San Martino di Oristano, l’ASSL Oristano ha deciso di sospendere, in via precauzionale, i nuovi ricoveri nelle Unità Operative di Medicina e Ortopedia.

Resta confermata l’operatività del Pronto Soccorso e degli altri reparti, così come gli interventi chirurgici e le altre attività sanitarie.

Sulla sicurezza del personale interno, l’ASSL Oristano ha precisato che le condizioni di salute del personale sanitario vengono monitorate costantemente e, in particolare, gli operatori che operano nei reparti più esposti al rischio di contagio vengono sottoposti a tampone molecolare ogni 15 giorni.

Proprio negli ultimi giorni il gruppo dei Progressisti aveva presentato un’interrogazione in Consiglio regionale sui contagi all’interno del nosocomio, definendo preoccupante la situazione del San Martino: “In questa situazione critica – per il primo firmatario Diego Loi – non è concepibile che i parenti dei ricoverati non abbiano notizie sulla situazione dei congiunti nei reparti e addirittura, in alcuni casi, siano venuti a conoscenza della positività dei propri cari a decesso avvenuto mentre gli stessi risultavano negativi al momento del ricovero. Chiediamo all’assessore alla sanità di sapere quale sia la reale situazione all’interno dell’ospedale, se esista il rischio di un focolaio interno in particolare nel reparto di Medicina e quali siano i numeri esatti. Soprattutto vogliamo sapere quali siano le motivazioni per le quali i familiari delle persone degenti, in particolar modo di quelle decedute, non vengano tempestivamente informati delle condizioni dei propri congiunti: non è una situazione accettabile”.

LEGGI ANCHE:  Ospedale San Martino, Solinas (M5S): "Risolvere le criticità degli ospedali dell'oristanese"