Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Consiglio regionale. L'agenda delle Commissioni consiliari. - Sardegnagol

Consiglio regionale. L’agenda delle Commissioni consiliari.

Prosegue il lavoro delle Commissioni del Consiglio regionale. Mercoledì, 11 novembre, alle 10, si riunirà la Seconda commissione (Lavoro, cultura e formazione professionale) presieduta da Alfonso Marras (Riformatori sardi). All’ordine del giorno l’elezione di un Segretario e l’audizione della Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Grazia Maria De Matteis, sul Parere 91 (Programmazione annualità 2021). Il Parlamentino sentirà in audizione anche l’assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, Alessandra Zedda sul Parere 95 (Criteri e modalità di attuazione degli interventi di cui al comma 1, lett. a) e b) e ai commi 2 e 3, lett. a), art. 11 “Misure a favore della formazione professionale” della legge regionale 23 luglio 2020, n. 22 “Legge quadro sulle azioni di sostegno al sistema economico della Sardegna e a salvaguardia del lavoro a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19″). 

LEGGI ANCHE:  Dl 162, il Consiglio approva i primi 9 articoli

Anche la Quarta commissione (Governo del Territorio) presieduta da Giuseppe Talanas (FI) è convocata per mercoledì 11 novembre, alle 10. All’ordine del giorno: l’audizione dell’Assessore regionale dell’Urbanistica, Quirico Sanna, sul Disegno di legge 108 “Disposizioni per il riuso, la riqualificazione ed il recupero del patrimonio edilizio esistente ad altre disposizioni in materia di governo del territorio. Modifiche alla legge regionale n. 8 del 2015, alla legge regionale n. 45 del 1989 e alla legge regionale n. 16 del 2017”.

Il Parlamentino esaminerà, poi, le Proposte di legge n. 55 (Modifiche ed integrazioni alla legge regionale n. 8 del 2015 e alla legge regionale n. 26 del 2017 in materia edilizia, urbanistica e paesaggistica) la n. 59 (Modifiche alla legge regionale n. 8 del 2015 e alla legge regionale n. 26 del 2017 in materia edilizia, urbanistica e paesaggistica) la n. 76 (Norme per il miglioramento del patrimonio edilizio esistente) la n. 85 “Modifiche e integrazioni alla legge regionale 23 aprile 2015, n. 8 (Norme per la semplificazione e il riordino di disposizioni in materia urbanistica ed edilizia e per il miglioramento del patrimonio edilizio)” e la proposta di legge n. 119 (Estensione temporale delle norme per il miglioramento del patrimonio esistente di cui al capo I della legge regionale n. 8 del 2015). Se necessario i lavori proseguiranno nel pomeriggio. 

LEGGI ANCHE:  Arbatax, Sitel, Ottana e Unilever. La Seconda commissione dice sì ai cantieri per gli ex lavoratori.

Giovedì, 12 novembre, alle 10, si riunirà la Prima commissione (Autonomia e ordinamento regionale) presieduta da Pierluigi Saiu (Lega). All’ordine del giorno l’elezione di un Segretario e l’esame del Disegno di legge 107 (Norme urgenti per il rilancio delle attività di impulso, coordinamento ed attuazione degli interventi della Giunta regionale e di riorganizzazione della Presidenza della Regione. Modifiche e integrazioni alla legge regionale 7 gennaio 1977, n. 1, alla legge regionale 26 agosto 1988, n. 32 ed alla legge regionale 13 novembre 1998, n. 31) che prevede di aumentare gli staff presso la Presidenza della Regione e nei vari assessorati della Regione Sardegna.

Anche la Terza commissione (Bilancio) presieduta da Valerio De Giorgi (Misto) si riunirà giovedì 12 novembre, alle 16. All’ordine del giorno l’audizione dell’assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale, Alessandra Zedda, sul Parere 97 (POR FSE 2014-2020. Adozione di una riprogrammazione ordinaria per completare e attuare le misure a contrasto dell’emergenza Covid-19).

LEGGI ANCHE:  Riprendono le attività delle commissioni permanenti