Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Antiobiotici...usarli non è un gioco! - Sardegnagol

Antiobiotici…usarli non è un gioco!

Mario Nieddu, foto Sardegnagol riproduzione riservata 2020
Mario Nieddu, foto Sardegnagol riproduzione riservata 2020

Prende il via la campagna dell’assessorato regionale alla Sanità per la sensibilizzazione all’uso consapevole degli antibiotici. Una cognizione spesso assente tra i cittadini, visti i numeri sul consumo degli antibiotici in Italia, spesso utilizzati per contrastare anche le infezioni virali, come il raffreddore o l’influenza.

Valori che rendono l’Italia tra i Paesi europei con la più alta percentuale di consumo, con un utilizzo maggiore nel Sud e nelle Isole rispetto al Nord, e soprattutto tra le donne e nella fascia anagrafica degli over 65.

Nel corso della conferenza odierna sono intervenuti l’assessore alla Sanità, Mario Nieddu, il DG dell’Aou Cagliari, Giorgio Sorrentino, e Stefano Sardara, Presidente della Dinamo Banco di Sardegna, testimonial della campagna informativa.

L’abuso degli antibiotici, medicinali efficaci esclusivamente per contrastare malattie causate da batteri, può portare alla immunoresistenza per l’assessore Mario Nieddu: “La campagna di oggi vuole diffondere un messaggio importante per la salute dei cittadini, richiamando tutti verso un uso corretto degli antibiotici, spesso utilizzati in modo sbagliato e sovradimensionato.  In particolare – ha aggiunto l’esponente della Giunta Solinas – con la recrudescenza della pandemia, l’uso appropriato dei farmaci assume una rilevanza strategica. Usare in modo corretto gli antibiotici ci consente di avere un’arma contro infezioni batteriche che possono essere concomitanti alle patologie virali e ne possono peggiorare il quadro. L’antibiotico resistenza, dovuta all’uso non appropriato e incontrollato dei farmaci, rischia di consegnarci un’arma spuntata per la difesa della nostra salute”.

LEGGI ANCHE:  Asili nido, 14mln per la ripresa dei servizi.
Giorgio Sorrentino, foto Sardegnagol, riproduzione riservata 2020

Parere condiviso da Giorgio Sorrentino, Direttore Generale dell’AOU Cagliari, che ha sottolineato anche l’esigenza di una informazione di qualità in ambito sanitario: “La disinformazione, come abbiamo avuto modo di sperimentare anche a causa dell’emergenza sanitaria, è foriera di conseguenze negative. La campagna che presentiamo oggi, invece, vuole promuovere una informazione di qualità verso i cittadini e divulgare, attraverso un linguaggio accessibile a tutti, il messaggio che l’uso eccessivo di antibiotici può interferire con il corretto funzionamento del sistema immunitario“.

Stefano Sardara, foto Sardegnagol, riproduzione riservata 2020

Una campagna promossa in collaborazione con un testimonial d’eccezione, la Dinamo Banco di Sardegna. Partnership che evidenzia la sensibilità della società sassarese verso le iniziative di promozione sociale nel territorio, come confermato dal Presidente Sardara, che, nel corso della conferenza, ha ricordato un aneddoto personale, legato proprio all’utilizzo virtuoso degli antibiotici: “Durante la mia permanenza negli Stati Uniti d’America, ho avuto modo di notare come la somministrazione degli antibiotici da parte dei medici è contingentata, a dimostrazione di un uso meno smodato rispetto a quanto avviene in Italia. Siamo felici – ha proseguito il Presidente Sardara – di aver partecipato a questa iniziativa per veicolare un messaggio in cui crediamo molto. Poter mettere la nostra immagine, così come hanno fatto Gianmarco e Marco, al servizio del bene comune, è per noi sempre motivo di stimolo e orgoglio”.

LEGGI ANCHE:  Blue tongue, rimossi i limiti per i capi bovini, ovini e caprini

Una campagna che si annuncia essere massiccia, attraverso la diffusione dei supporti informativi attraverso i principali canali offline e online del territorio e che proverà ad agire sugli attori della filiera del farmaco: i medici, i farmacisti e i cittadini.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata 2020