Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Dinamo Femminile. Debutto vincente contro il Battipaglia. - Sardegnagol

Dinamo Femminile. Debutto vincente contro il Battipaglia.

La Dinamo Femminile festeggia il debutto con la prima storica vittoria: nella sfida valida per la 1° giornata di campionato Techfind di Serie A1 le ragazze di coach Antonello Restivo si sono imposte sul Battipaglia per il finale di 86-58.

Le sassaresi prendono il largo già nel corso del primo tempo grazie alla trascinate Sierra Calhoun (17 pt con 6/9 al tiro nei primi 20’): decisivo anche l’apporto di Kennedy Burke e Michaela Fekete. Le biancoblu chiudono avanti di 15 punti il primo tempo e dilagano nel secondo mentre le avversarie, ancora prive di Stella Johnson, faticano a colmare il gap.

Finale con cinque ragazze della Dinamo in doppia cifra realizzativa: Calhoun (24) Fekete (15) Burke (23) e Pertile (11).

Cerimonia di inizio emozionante per l’omaggio a Roberta Serradimigni, indimenticata icona del basket isolano e nazionale, conferito alla sorella Nunzia direttamente dal presidente della Legabasket Femminile Massimo Protani e dal presidente della Fip Sardegna Bruno Perra.

LEGGI ANCHE:  Le Parole di Antonello Restivo in vista dell'incontro contro il San Martino.

Starting five con Calhoun, Arioli, Mataloni, Fekete e Burke, mentre il Battipaglia risponde con Melgoza, Olajide, Hersler, Opacic e Bocchetti. Ad aprire le danze della prima storica partita della Dinamo Femminile sono i primi due punti di Sierra Calhoun, Battipaglia si iscrive a referto con Hersler. Anche Kennedy Burke, ultima arrivata in Sardegna, infila i primi punti in maglia Dinamo mentre la numero 4 firma canestro and one per il 7 pari.

Il Battipaglia mette la testa avanti con Melgoza, ma le ragazze di coach Restivo non ci stanno. Primi punti dalla lunetta del capitano Arioli e parziale di 5 lunghezze della Calhoun scrivono il 13-11. Le sassaresi siglano l’allungo con la bomba di Sierra, a quota 13 punti dopo 10’, e il buzzer beater di Chiara Cantone che chiude la prima frazione 20-15. È Kennedy Burke ad aprire il secondo quarto con il 2+1 che sigla il break di 12-2 a cavallo tra le due frazioni: Bocchetti interrompe l’emorragia. La giocatrice italiana tiene a galla Battipaglia ma la Dinamo bombarda con Burke e Feckete: la tripla della slovacca dice 30-19.

LEGGI ANCHE:  Primavera. Il Cagliari inanella la terza vittoria consecutiva

Le ragazze di coach Restivo volano fino a +15 con Mataloni in lunetta per il 38-23. Le campane recuperano lunghezze ma Burke e compagne restano in controllo. Alla seconda sirena il tabellone dice Dinamo 42 Battipaglia 27.  È Kennedy Burke ad aprire il secondo tempo, gli fa eco Sierra Calhoun: la Dinamo continua la sua corsa trascinata dalle straniere e scrive il +20 (53-33).

Le ospiti della BricUp provano a recuperare lunghezze con la Hersler, approfittando degli errori delle padrone di casa. Al 30’ Dinamo avanti 68-41. Il copione non cambia negli ultimi dieci minuti.

C’è spazio nel finale anche per il debutto delle giovanissime Fara e Scanu.

LEGGI ANCHE:  Dinamo: rinviata la gara contro l'Aquila Basket Trento per alcuni casi di positività al Covid-19.

Dinamo Women 86 – PS Battipaglia 58

Parziali: 20-15; 22-12; 26-14;

Progressivi: 20-15; 42-27; 68-41; 86-58.

Dinamo Femminile. Saba, Calhoun 24, Cadoni, Arioli 1, Mataloni 4, Gagliano, Fekete 15, Cantone 8, Burke 23, Scanu, Pertile 11, Fara. All. Antonello Restivo

Ps Battipaglia. Logoh, Melgoza 16, Seka 3, Olajide 4, Potolicchio 7, Hersler 11, Opacic, Bocchetti 12, Mazza 3, Mattera 2. All. Giuseppe Piazza