Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Referendum, Michele Ciusa: "Manifesti del M5S oscurati da quelli della Lega". - Sardegnagol

Referendum, Michele Ciusa: “Manifesti del M5S oscurati da quelli della Lega”.

Una denuncia in Prefettura. Questa la reazione del Movimento 5 Stelle, in seguito all’apposizione dei manifesti elettorali della Lega su quelli del Movimento 5 Stelle.

“Un episodio grave” per il consigliere regionale Michele Ciusa: “I portavoce del M5S impegnati in questi giorni nella campagna per il referendum del 20 e 21 settembre hanno trovato i manifesti che avevano di recente affisso negli spazi assegnati loro dal Comune, oscurati da altri manifesti con il simbolo della Lega, artatamente affissi sopra quelli del Movimento 5 Stelle che invitano a votare SÌ per il taglio dei parlamentari”.

Michele Ciusa, foto Sardegnagol riproduzione riservata, 2020 Roberto Dessì
Michele Ciusa, foto Sardegnagol riproduzione riservata, 2020 Roberto Dessì

Dure le accuse dei sostenitori del Movimento 5 Stelle, per i quali sarebbero stati coperti i manifesti negli spazi di via Stoccolma, via Venezia, via Ciusa, via Redipuglia, via Meilogu, Piazza Giovanni XXIII e viale Diaz.

LEGGI ANCHE:  Presidente Solinas: "Definito col Governo perimentro per un accordo su accantonamenti, insularità ed entrate"

“Spero che gli organi preposti prendano provvedimenti in merito – ha proseguito l’esponente grillino – Nel frattempo, voglio sperare che si sia trattato di un mero errore. A parole la Lega dice di votare Sì, ma come dimostra una semplice lettura del loro manifesto, non viene data alcuna indicazione di voto. Tra l’altro, hanno pensato di coprire per bene i nostri manifesti, gli unici affissi da giorni a Cagliari che hanno un messaggio chiaro e inequivocabile. Vota SÌ”.