Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Pareggio alla Sardegna Arena. La Roma recupera nel secondo tempo. - Sardegnagol

Pareggio alla Sardegna Arena. La Roma recupera nel secondo tempo.

Finisce 2 a 2 l’amichevole pre campionato contro la Roma alla Sardegna Arena. Primo tempo condotto con grande personalità dai rossoblù con i gol di Rog e Walukiezicz nei primi 45′. Nel secondo tempo, invece, prima Under e poi Mkhitaryan hanno riequilibrato il risultato.

Una prova convincente, che segue il test contro l’Olbia di Aritzo.

Giallorossi subito pericolosi con una rasoiata di Dzeko, che passa non lontana dal palo destro della porta di Cragno, alla quale segue la risposta del Cagliari su punizione dalla destra di Lykogiannis, forte e tagliata, Simeone prolunga la traiettoria di testa e Walukiewicz insacca la porta di Pau Lopez. L’arbitro Cappai, però, annulla per fuorigioco. All’8′ affonda Karsdorp sulla destra, tiro cross respinto da Cragno col corpo. Quindi è Mkhitaryan a provarci, senza successo.

Al 24′ ancora Mkhitarian per Dzeko:il tiro, però, termina sul fondo. Poi Cragno blocca a terra una conclusione di Pellegrini. Il Cagliari risponde al 32′: lancio profondo di Klavan a cercare Joao Pedro sulla sinistra, attacco condotto in superiorità numerica con la difesa della Roma non piazzata benissimo. Il brasiliano crossa per Nandez, destro piazzato, non potente e centrale, facile la parata di Pau Lopez. Si procede a fiammate. Al 33′ incursione di Pellegrini dalla sinistra, cross radente e forte, Dzeko non arriva, Klavan rinvia.

LEGGI ANCHE:  I convocati per il match contro il Bologna

Al 38′ il Cagliari passa in vantaggio con Rog. Recupero sulla trequarti di Faragò e assist per Simeone. Il centravanti forse perde il tempo di una possibile battuta a rete di prima intenzione, preferisce controllare e centrare basso in area, stupenda la finta di Joao Pedro che inganna i difensori e libera al tiro Rog: 1 a 0.

Immediata la risposta della Roma, vicina al pareggio due volte con Mkhitaryan: prima Cragno respinge, poi il tiro a giro dell’armeno termina alto. Al 42′ lancio di Joao Pedro, Nandez prolunga di testa a servire Simeone che scatta alla sua maniera, il tiro però è deviato in angolo da Pau Lopez.

LEGGI ANCHE:  Bologna ribaltato. Cagliari che festa!

Poco dopo al 43′ arriva il raddoppio di Walukiewicz. Nel finale Simeone, innescato da Rog, non porta sul 3 a 0 i padroni di casa.

Nella ripresa entra Sottil per Oliva. Nella Roma, Fonseca sostituisce Cristante con Under. Proprio il turco accorcia le distanze al 59′ riprendendo una respinta di Faragò su cross dalla sinistra di Spinazzola: pronto il tiro mancino che non dà scampo a Cragno.

Preludio al pareggio della Roma. Al 61′ scambio Karsdorp-Under che proietta l’esterno destro in profondità, il cross è per Dzeko che prova il colpo di tacco da due passi, Cragno è ancora strepitoso a chiudere lo specchio, ma nulla può sulla ribattuta di Mkhitaryan.

LEGGI ANCHE:  Primavera. Vittoria in trasferta per i ragazzi di Max Canzi

Al 66′ occasione per i rossoblù con Nandez, ma il tiro a tu per tu col portiere è bloccato da Lopez in uscita. Ultimi minuti poco degni di nota. Finisce 2 a 2.

Tabellino.

CAGLIARI: Cragno (69′ Vicario), Faragò (83′ Pinna), Walukiewicz (67′ Pisacane), Klavan (83′ Carboni), Lykogiannis (83′ Pakac), Caligara (63′ Ladinetti), Oliva (46′ Sottil), Rog (78′ Conti), Nandez (91′ Contini), Simeone (67′ Pavoletti), Joao Pedro (67′ Zappa) – All.: Di Francesco. ROMA: Pau Lopez, Mancini, Cristante (46′ Under), Ibanez (84′ Juan Jesus), Karsdorp (67′ Santon), Diawara, Veretout (91′ Sekk), Spinazzola (67′ Calafiori), Pellegrini (67′ Villar), Mkhitaryan, Dzeko (67′ Perotti, 80′ Antonucci) – All.: Fonseca.

ARBITRO: Cappai di Cagliari.

RETI: 38′ Rog, 43′ Walukiewicz, 59′ Under, 61′ Mkhitaryan.