Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Oristano. Il comune sospende le manifestazioni pubbliche. - Sardegnagol

Oristano. Il comune sospende le manifestazioni pubbliche.

Dopo aver sospeso tutte le manifestazioni del Settembre Oristanese, oggi, con l’Ordinanza sindacale n. 26 il Sindaco di Oristano Andrea Lutzu ha esteso la sospensione per tutte le manifestazioni pubbliche (culturali, sportive e di spettacolo) organizzate nel territorio comunale. Un provvedimento che nasce per limitare le occasioni di possibili assembramenti e tentare di contrastare la diffusione del Coronavirus che nelle ultime settimane ha provocato numerosi contagi in città.

“Il provvedimento, deciso d’intesa con gli Assessori alla Cultura, Spettacolo, Turismo e allo Sport Massimiliano Sanna e Maria Bonaria Zedda, sentita anche la Prefettura, tiene conto dell’aumento dei contagi registrato in città negli ultimi 10 giorni – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Il nostro scopo è evitare che si creino occasioni di assembramento. Lo abbiamo fatto ad agosto con le ultime manifestazioni in programma sul lungomare di Torre Grande e successivamente, vista la situazione di emergenza, per i festeggiamenti civili per la Madonna del Rimedio e per Santa Croce, così come per tutti gli eventi inseriti nel Settembre oristanese”.

LEGGI ANCHE:  Oristano. Un positivo nel mercato di via Costa e a Palazzo di Giustizia.

“Per i prossimi giorni erano in programma diversi eventi che avrebbero potuto richiamare un pubblico numeroso – precisa il Sindaco Lutzu -. Dall’appuntamento di teatro allo Spazio giovani alle manifestazioni sportive anche di carattere regionale. Tutte occasioni di possibili assembramenti. Gli organizzatori di diversi eventi, preoccupati per la situazione sanitaria, in questi giorni avevano auspicato un provvedimento del Comune. Alcuni hanno manifestato qualche riserva, ma in questo momento la prudenza deve ispirare i comportamenti di tutti, i nostri come istituzione che abbiamo una responsabilità verso la collettività e quelli dei singoli che, come purtroppo si è avuto modo di verificare in queste settimane, possono comunque arrecare seri danni agli altri”.

LEGGI ANCHE:  Con il Covid-19 alterazione di olfatto e gusto