Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Uno vale 1€: consigli su come impiegare il denaro risparmiato grazie al taglio dei Parlamentari. - Sardegnagol

Uno vale 1€: consigli su come impiegare il denaro risparmiato grazie al taglio dei Parlamentari.

Il 20 e 21 settembre saremo chiamati ad esprimerci sul referendum confermativo della riforma costituzionale che prevede la riduzione dei membri della Camera da 630 a 400 e dei Sentori da 315 a 200. I pro e i contro sono noti. Da un lato la vittoria del “SI” cancellerebbe numerose aree geografiche dalla  rappresentanza parlamentare, aumentando drasticamente la distanza tra eletti ed elettori, dall’altro determinerebbe un risparmio per i cittadini. Malgrado l’acceso dibattito, i sondaggi sono concordi nell’attribuire  la vittoria con ampio margine al fronte del SI.

Dato l’esito scontato della consultazione possiamo quindi già pensare a come impiegare il denaro che avremo a disposizione a seguito  della riforma. È stato calcolato che ciascun italiano risparmierà circa 1 euro all’anno per un totale di 5 euro a legislatura (salvo scioglimento anticipato delle camere). Che fare quindi con questa somma? Risparmi, fondi pensioni, alta finanza?

moneta da 1 Euro, fonte http://www.xoomer.virgilio.it/

Vogliamo offrire qualche suggerimento ai tanti italiani che in questo momento, calcolatrice alla mano, stanno pianificando i loro bilanci alla luce di una situazione finanziaria destinata a cambiare a partire dal prossimo mese.

LEGGI ANCHE:  Referendum confermativo sul taglio dei parlamentari. Il Punto del "Comitato 3 motivi per il NO".

Grazie a un Parlamento (e a una democrazia) light si potrà usufruire ogni anno dei seguenti beni: 1 espresso (addirittura 5 se lo si prende nel bar più economico d’Italia) ; 2 bottigliette d’acqua; 3 penne biro; 1 rotolo di sacchi dell’immondezza; 2 rotoli di nastro adesivo; 1 tappetino per sushi; 1 scatola pinza pala pieghevole; 1 cartella porta documenti; 1 kg di susine, uva o pere.

Chi al contrario optasse per una più prudente scelta di risparmio avrà accumulato entro il 3021 quasi 1000 euro; una cifra notevole se considerata con i tassi di cambio del 1908. Che fare quindi? La scelta è ardua: risparmio o immediato miglioramento del proprio tenore di vita? Cicala o formica? Qualunque sia la scelta, c’è una cosa che dobbiamo sempre tenere a mente: nella Nuova Democrazia italiana << uno vale 1€>>.

LEGGI ANCHE:  Referendum. Le misure anti Covid-19.